Home News dalle aziende Piscine da esterno, come sceglierle correttamente

Piscine da esterno, come sceglierle correttamente

204

Come sa bene chi si occupa di progettazione e ristrutturazione immobiliare, scegliere una piscina non è un’operazione semplice e dipende da molteplici fattori. Decidere di dotarsi di una struttura come una piscina è, infatti, una scelta che richiede lungimiranza e prospettiva.

Le conseguenze della bontà di quest’azione ricadono poi per anni nelle vita dell’acquirente. Ecco perché è importante fare una scelta oculata, puntando alla qualità e all’efficienza.

Le caratteristiche delle piscine San Marco

Quali sono le differenze rispetto agli altri prodotti?

Il Gruppo San Marco si occupa da oltre dieci anni di piscine, sia fuori terra che interrate, e altri prodotti e complementi d’arredamento, come stufe, poltrone per ufficio, lettini massaggio e molto altro.

Sull’ecommerce di San Marco non è solo possibile acquistare marchi celebri e internazionali, ma anche usufruire del know-how maturato dal Gruppo in questi anni attraverso i prodotti di proprietà, tra cui anche svariate tipologie di piscine fuori terra e piscine interrate.

Le piscine San Marco sono realizzate grazie alla partnership con diversi produttori, selezionati con cura, allo scopo di avere un design ricercato e un prodotto solido e duraturo. Di qui la scelta, per esempio, di dotare le piscine interrate San Marco di pannelli in acciaio, realizzati in Germania, tra i pochi che riescono a dare ben 10 anni di garanzia sul prodotto. Pannelli ormai ampiamente collaudati, che rendono le piscine praticamente sovra-performanti e che distinguono il prodotto San Marco in termini di affidabilità verso il cliente finale.

Altro esempio possibile, se invece analizziamo le piscine fuori terra morbide in vendita sul sito di San Marco, è quello di valorizzare la reale ampiezza della piscina. Molti produttori parlano di ampiezza generale della piscina fuori terra, misura al cui interno ricade spesso anche il bordo e pannellatura della piscina, che ovviamente toglie spazio alla parte natabile della piscina. Sul Gruppo San Marco, invece, si parla di “specchio d’acqua”, intendendo la reale ampiezza della piscina, escludendo quindi quelle parti che ne limitano la grandezza effettiva.

Quali sono i punti di forza che una piscina deve avere?

Una piscina, oltre che per l’aspetto estetico, può essere valutata per la sua convenienza economica, per la durabilità del prodotto, per la facilità di manutenzione e pulizia, argomenti che per questo prodotto sono molto rilevanti.

Per scegliere adeguatamente una piscina bisogna innanzitutto capire come verrà installata la struttura. Nel caso in cui la piscina venga venduta con un kit con installazione fai da te, è importante valutare la potenza degli accessori forniti. Quindi, capire qual è la potenza del filtro a sabbia, qual è quantità delle bocchette e quale quella dei faretti.

Anche capire qual è il livello di resistenza del telo è un fattore importante: mediamente le piscine fuori terra morbide (tipo Intex; Bestway; Jilong) possono sopportare temperature fino a 5°Celsius, motivo per cui molti sono costretti a smontarle durante i mesi invernali. Le piscine fuori terra San Marco godono di una certificazione che le rende in grado di lasciare la struttura installata fino a -15°Celsius, perciò i clienti possono lasciarle montate in esterno anche durante l’inverno.

Nel caso in cui la piscina debba essere installata da un team di professionisti, è più importante soppesare le caratteristiche tecniche della struttura. Meglio sicuramente valutare il costo dell’investimento pensandolo già nell’ottica dei 20/30 anni di vita della piscina, e agli eventuali interventi tecnici che ne seguiranno.

Piscine Laghetto: bellezza e funzionalità

Un esempio interessante nel senso di ciclo di vita del prodotto è rappresentato sicuramente dalle Piscine Laghetto, piscine dall’estetica raffinata, nel cui catalogo figurano anche piscine a sfioro o infinity pool, che hanno il plus di rivelarsi efficienti anche dal punto di vista tecnico oltre che a garantirne la struttura con 20 anni di garanzia.

Le piscine Laghetto nelle versioni Blue Spring, di cui San Marco è rivenditore, non necessitano di una struttura che dev’essere riempita di calcestruzzo. Questo significa che nel momento in cui si inizia a dover fare manutenzione ordinaria e straordinaria sulla piscina, non c’è bisogno di scavare intorno ad essa per accedere alla struttura, ma è sufficiente rimuovere il bordo perimetrale e il liner sottostante per accedere a tutta la componentistica installata; così come nel caso in cui si dovesse verificare una perdita da qualche componente questo è immediatamente visibile senza la necessità di dover intervenire su alcuna opera edile.

Una manutenzione decisamente semplice, che facilita la vita di chi possiede la piscina e decide di fare questo investimento.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here