Home Fiscale Cessione del credito, il tempo scade a fine mese

Cessione del credito, il tempo scade a fine mese

300
bonus facciate 2020

C’è tempo fino al prossimo 29 febbraio per comunicare all’Agenzia delle entrate la cessione di ecobonus e sismabonus per i lavori effettuati nel 2019. La comunicazione va fatta on line o sul nuovo modello cartaceo predisposto dalle Entrate per gli interventi sul proprio immobile. Per i lavori condominiali, invece, dovrà essere l’amministratore a comunicare i dati. Senza comunicazione la cessione non ha effetto, neppure per chi avesse optato per lo sconto in fattura.

Cessione del credito, le regole

La comunicazione alle Entrate va fatta per tutti i lavori per i quali si è optato lo scorso anno per la cessione del credito. Per il 2019 le possibilità erano ad ampio raggio, dato che era possibile cedere il credito non solo per ecobonus e sismabonus abbinato al risparmio energetico, ma anche per interventi effettuati nell’ambito delle ristrutturazione, come, ad esempio, l’installazione dei pannelli solari. Da luglio, poi, è in vigore anche la possibilità di ottenere lo sconto al posto della detrazione. In tutti i casi la cessione del credito è ammessa solo nei confronti dei fornitori. Per chi avesse approfittato di queste opportunità lo scorso anno è arrivato il momento di formalizzare la scelta inviando la comunicazione alle Entrate per consentire al fornitore di poter utilizzare il credito acquisito.

La comunicazione per i lavori condominiali

Per i lavori condominiali la comunicazione deve essere presentata dall’amministratore esclusivamente per via telematica utilizzando il software che consente di comunicare dell’Agenzia l’ammontare dei lavori per i quali i singoli condomini hanno diritto alle agevolazioni fiscali: una sezione ad hoc è dedicata proprio alla cessione del credito o allo sconto sui lavori. L’amministratore deve anche comunicare all’Agenzia delle entrate l’accettazione del cessionario e consegnare al condomino la certificazione delle spese, indicando il protocollo telematico con cui ha effettuato la segnalazione all’Amministrazione finanziaria.

Il modello per gli interventi sui singoli immobili

Nel caso invece di interventi sugli immobili privati per la comunicazione sono previste due vie.

Si può utilizzare la procedura telematica disponibile nell’area riservata Entratel/Fisconline, alla quale si accede seguendo il percorso: La mia scrivania / Servizi per / Comunicare e poi selezionando “Comunicazione opzione cessione/sconto – ecobonus e sismabonus (singole unità immobiliari)”.

Oppure si può usare il modello cartaceo da presentare a uno qualunque degli Uffici dell’Agenzia. Modello e istruzioni si trovano sul sito dell’Agenzia.

Cessione del credito, cosa cambia nel 2020

A partire dall’inizio di quest’anno è confermata la cessione del credito in caso di ecobonus e sismabonus abbinato, ma senza più possibilità di ottenere lo sconto in fattura. Quest’ultimo, infatti, è riservata solo agli interventi condominiali di ristrutturazione importante di primo livello, come definiti dal DM 26 giugno 2015 che contiene i requisiti da rispettare in materia di prestazioni energetiche in edilizia.

Si tratta degli interventi che presentano le seguenti caratteristiche:

  • interessano l’involucro edilizio con un’incidenza superiore al 50 per cento della superficie disperdente lorda complessiva dell’edificio;
  • comprendono anche la ristrutturazione dell’impianto termico per il servizio di climatizzazione invernale e/o estiva asservito all’intero edificio. Inoltre per poter applicare lo sconto è necessario che l’importo dei lavori sia almeno pari a 200.000 euro.

Sulle agevolazioni fiscali confermate per il 2020, trovi tutte le informazioni nel seguente ebook:

BONUS FACCIATE E AGEVOLAZIONI FISCALI 2020 IN EDILIZIA

BONUS FACCIATE E AGEVOLAZIONI FISCALI 2020 IN EDILIZIA

Lisa De Simone, 2019, Maggioli Editore

Esordisce dal 1° gennaio 2020 il nuovo Bonus Facciate che garantisce un super sconto fiscale del 90% per il miglioramento e l’abbellimento delle facciate degli edifici. Nella Manovra Finanziaria 2020 non c’è solo questa importante novità. Accanto al super bonus,...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here