Home News dalle aziende Cappotto termico, tre appuntamenti per la corretta formazione

Cappotto termico, tre appuntamenti per la corretta formazione

Cortexa e CIAM (Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano) per la formazione sul cappotto termico per progettisti, architetti e ingegneri di tutta Italia

9

Il primo ciclo di corsi – in programma da gennaio a febbraio 2020 presso CIAM a Milano – si articola su tre moduli, ai quali il progettista può partecipare anche singolarmente. La proposta formativa nasce per soddisfare le esigenze di architetti e ingegneri che desiderano affrontare in maniera competente la crescente domanda di efficientamento energetico mediante il Sistema a Cappotto.

Cresce la domanda di efficienza energetica e salubrità degli edifici: l’intera filiera deve acquisire nuove competenze.

Il patrimonio immobiliare di Milano e della provincia – così come quello del resto d’Italia – è costituito in gran parte da condomini e edifici datati, che necessitano di urgenti interventi di riqualificazione. Al contempo, il Governo sostiene queste iniziative mettendo a disposizione strumenti di incentivazione. Dall’osservatorio Cortexa, si registra non solo un incremento quantitativo ma anche qualitativo della domanda: tutti gli attori, inclusi i privati, conoscono meglio il tema dell’efficienza dell’involucro e cercano partner – progettisti, imprese, produttori di materiali – in grado di garantire interventi di qualità e durevoli.

Il Sistema di Isolamento Termico a Cappotto rappresenta la misura più efficace per rispondere a queste esigenze, ma la sua efficacia dipende da tre fattori imprescindibili:

  1. una corretta scelta del Sistema;
  2. una progettazione competente;
  3. una posa a regola d’arte.

Al giorno d’oggi il progettista non può più omettere nei propri progetti una misura strategica come il Sistema a Cappotto, nella consapevolezza che gestirne la progettazione e il cantiere richiede conoscenze specifiche e dettagliate, a fronte di un mercato sempre più preparato sul tema.

I corsi CIAM in collaborazione con Cortexa: progettazione, posa e manutenzione a regola d’arte

I corsi sviluppati dal Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano in collaborazione con Cortexa formeranno il progettista – architetti, ingegneri ma anche professionisti con diversa estrazione, quali geometri e periti – sugli aspetti più importanti del Sistema a Cappotto:

  • effettuare una progettazione e manutenzione efficace;
  • sviluppare progetti con i requisiti necessari per accedere ai benefici fiscali;
  • conoscere i principi di progettazione e posa ed evitare errori;
  • gestire in maniera efficace la Direzione lavori, eventuali danni e irregolarità.

La partecipazione ai tre moduli in programma dà diritto a 16 Crediti Formativi (CFP) per gli Ingegneri.

I corsi si terranno presso la scuola di CIAM a Milano, V.le A. Doria, 9 – Milano | MM Stazione Centrale/Caiazzo nelle seguenti date:

29/1/2020 – La corretta progettazione per un Sistema a Cappotto eccellente

Partecipando al corso, il progettista acquisirà le nozioni necessarie per una corretta progettazione dell’intervento di isolamento termico dell’involucro mediante impiego di Sistemi di Isolamento a Cappotto, oltre ad apprendere i principali aspetti relativi alla gestione delle maestranze, che gli consentiranno di collaborare efficacemente con le imprese, anche in caso di Direzione Lavori.

12/2/2020 – La manutenzione del Sistema a Cappotto secondo i requisiti normativi

Il corso metterà in condizione il progettista di sviluppare una propria offerta di ispezione e manutenzione delle facciate con cappotto termico e di potersi correttamente relazionare con i committenti e le imprese esecutrici.

26/2/2020 – La corretta esecuzione del cappotto termico

La corretta progettazione del Sistema Cappotto è un requisito fondamentale per l’efficacia del cappotto, ma una posa errata potrebbe comprometterne il funzionamento. In occasione del corso il progettista verrà a conoscenza dei principali errori di cantiere commessi in fase di applicazione, acquisendo così le conoscenze necessarie per prevenirli mediante una progettazione di dettaglio e una Direzione Lavori puntuale ed efficace.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here