Home Energia Conto termico, ci sono novità per l’efficientamento energetico!

Conto termico, ci sono novità per l’efficientamento energetico!

Dal 1° dicembre 2019 è stato aggiornato il contatore che consente di monitorare l'andamento degli incentivi

297

L’aggiornamento del conto termico vale per la realizzazione di interventi di efficienza energetica e impianti termici alimentati a fonti rinnovabili presso privati e pubbliche amministrazioni.

Secondo i prospetti, l’impegno di spesa per il 2020 è pari a 109 milioni, di cui 52 milioni sono destinati a interventi realizzati da privati e 57 milioni a interventi realizzati dalla PA; di questi ultimi, 52 milioni sono mediante prenotazione.

Quali altre novità? Vediamolo in dettaglio.

Conto termico, ecco le novità per l’efficientamento energetico!

I tre importi menzionati sopra sono compatibili con i limiti di spesa annui previsti per privati, PA e prenotazioni e valgono rispettivamente 700, 200 e 100 milioni.

Leggi anche: Stufe a pellet e camini: entra in vigore la legge anti-inquinamento

Per quanto riguarda il 2019 invece, l’impegno del Conto Termico ammonta in tutto a 264 milioni, di cui 214 milioni destinati a interventi realizzati da privati e 50 milioni ad interventi realizzati dalla PA. Di questi 50 milioni, 17 sono gestiti mediante prenotazione.

Quante richieste sono pervenute?

Dall’avvio del Conto termico a oggi sono state inviate circa 272 mila richieste di incentivi, cui corrisponde un ammontare di incentivi impegnati di 749 milioni, di cui 193 milioni per interventi realizzati dalla pubblica amministrazione e 557 milioni per interventi realizzati da privati.

>> Consulta il sito per tutte le info: Contatore Conto Termico

Ti potrebbe interessare: Ecobonus 2020: detrazione 65% per l’efficienza energetica


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here