Home Fiscale Cessione ecobonus e sismabonus, è facilissimo con la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate!

Cessione ecobonus e sismabonus, è facilissimo con la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate!

Basta un click per monitorare e accettare i crediti ricevuti, confermare l’applicazione dello sconto, comunicare l’eventuale ulteriore cessione delle somme

530

Agenzia delle Entrate ha ufficialmente aperto la procedura online per la comunicazione delle cessioni dei crediti (Piattaforma cessione crediti) accessibile dall’area autenticata del sito internet dell’Agenzia stessa.

I fornitori che hanno applicato gli sconti e i soggetti cessionari dei crediti Ecobonus e sismabonus, di cui ai provvedimenti dell’8 giugno 2017, del 28 agosto 2017, del 18 aprile 2019 e del 31 luglio 2019, potranno così confermare l’applicazione dello sconto e la cessione del credito, nonché comunicare all’Agenzia l’eventuale ulteriore cessione del credito ricevuto.

Vediamo in dettaglio i passaggi da seguire per la procedura.

Cessione ecobonus e sismabonus, come si usa la piattaforma di Entrate?

Come accedere alla piattaforma?

Dopo l’autenticazione nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate, è possibile accedere alla procedura seguendo il percorso:
>> La mia scrivania / Servizi per / Comunicare
e poi cliccare sul collegamento “Piattaforma Cessione Crediti”.

Leggi anche: Legge di Bilancio 2020, colpo di spugna forfettario e reddito dipendente

A questo punto, si entra nella home page della procedura, che propone quattro funzionalità:
– monitoraggio crediti, per consultare il riepilogo di cessioni e/o accettazioni dei crediti effettuati (fornendo un quadro riassuntivo, distinguendoli per tipologia e anno di riferimento);
– cessione crediti, per comunicare all’Agenzia la cessione, totale o parziale, di bonus ad altri soggetti;
– accettazione crediti/sconti, per accettare o rifiutare i crediti ricevuti;
– lista movimenti, per effettuare interrogazioni sulle operazioni eseguite.

In pratica questa procedura è l’ultimo passaggio perché il tutto sia efficace ai fini fiscali, consentendo al fornitore/cessionario di utilizzare il bonus, in compensazione, tramite il modello F24 oppure di cederlo ad altri.

Approfondisci anche: Bonus Facciate nella Legge di Bilancio 2020: tutti i dettagli

Si può rifiutare il credito?

Nel caso in cui l’utente ritenga di aver ricevuto il credito per errore può rifiutarlo: ma è bene sottolineare che sia l’accettazione che il rifiuto valgono per l’intero importo.

Altro chiarimento di Entrate, specificato all’inizio della Guida all’utilizzo della piattaformanon è possibile realizzare cessioni e transazioni direttamente intervenute tra le parti: l’ambiente web non consente operazioni dispositive, ma dà conferma di cessioni già realizzate e sconti già praticati.

Ecco l’eBook con tutte le NOVITA’ (e le conferme) in materia fiscale che riguardano l’edilizia nella Legge di Bilancio 2020.

BONUS FACCIATE E AGEVOLAZIONI FISCALI 2020 IN EDILIZIA

BONUS FACCIATE E AGEVOLAZIONI FISCALI 2020 IN EDILIZIA

Lisa De Simone, 2019, Maggioli Editore

Esordisce dal 1° gennaio 2020 il nuovo Bonus Facciate che garantisce un super sconto fiscale del 90% per il miglioramento e l’abbellimento delle facciate degli edifici. Nella Manovra Finanziaria 2020 non c’è solo questa importante novità. Accanto al super bonus,...



>>> Qui invece puoi scaricare l’ebook “Cessione del credito da ecobonus”


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here