Home Fiscale Sismabonus? Facile e veloce col Portale nazionale delle classificazioni sismiche

Sismabonus? Facile e veloce col Portale nazionale delle classificazioni sismiche

Sensazionale notizia per i progettisti e le PA: il PNCS, nuovo Portale nazionale delle classificazioni sismiche, sarà un utile aiuto per caricare e gestire le pratiche relative alla detrazione. Ecco i dettagli

70

Il nuovo portale, che sarà uno strumento fondamentale ad uso di progettisti e delle Pubbliche Amministrazioni, è stato promosso da Casa Italia lo scorso 8 novembre, quando l’ing. Fabrizio Curcio ha convocato la Rete Professioni Tecniche insieme ai rappresentati di altri enti.

Ma a cosa servirà e come funzionerà nello specifico?

Sismabonus, ecco il Portale nazionale delle classificazioni sismiche

Il PNCS, acronimo di Portale nazionale delle classificazioni sismiche, è un intervento finanziato a valere sul Programma Operativo Nazionale – Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020.

PNCS, cos’è?

Sarà una piattaforma per il conferimento dei dati di classificazione sismica delle costruzioni per poter usufruire alle detrazioni previste dal Sismabonus. Servirà anche per verificare l’applicazione delle linee guida, e sarà molto utile per ottenere una stima delle relative agevolazioni.

Chi potrà accedere ai dati?

Come anticipato:
– il progettista, per caricare e gestire le pratiche legate al Sismabonus;
– le pubbliche amministrazioni, per la gestione delle pratiche di incentivo.

>> Leggi qui la Circolare ufficiale del CNI

Altre novità Sismabonus

La Legge di Bilancio 2020 (e anche quella del 2019) non ha in realtà portato novità riguardanti il Sismabonus, che già dal 2018 era stato prorogato fino al 2021.

Sono molte invece le specifiche contenute in circolari esplicative (soprattutto di Entrate), come la Circolare 13 sul Sismabonus e sullo sconto equivalente Sismabonus.

>> TUTTO sul Sismabonus 2018-2021: come funziona la detrazione

Per quanto riguarda altre detrazioni per la casa, Bonus Ristrutturazioni, Ecobonus e Bonus Mobili hanno ricevuto l’ok dal Governo anche per il 2020, con le stesse aliquote e caratteristiche.

Non va sottovalutato il nuovo Bonus, il Bonus facciate.

Questi quattro bonus sono tutti presenti nel testo della Legge di Bilancio 2020. Al contrario, il Bonus verde è stato cancellato.

Ti potrebbe interessare:

Interventi locali su edifici esistenti

Interventi locali su edifici esistenti

Francesco Cortesi, Laura Ludovisi, 2019, Maggioli Editore

Questo manuale tecnico-pratico aiuta il progettista (architettonico, impiantista e strutturale) che si accinge a effettuare un intervento di tipo “locale” su un fabbricato esistente. Frutto dell’esperienza pluriennale degli Autori nell’ambito della progettazione sul costruito esistente,...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here