Home Fiscale Bonus facciate al 90%: tutti i dettagli della detrazione

Bonus facciate al 90%: tutti i dettagli della detrazione

Si tratta di una detrazione applicabile tipologie di edifici e luoghi diversi, ma sempre con la stessa aliquota.

2957

Sarà del 90% il Bonus Facciate, il nuovo beneficio fiscale che verrà introdotto con al Legge di Bilancio 2020.

E, come anticipato, al momento sarà in vigore solo per il 2020.

Nessun limite, invece, in riferimento alla tipologia di immobili ai quali è destinata la nuova agevolazione.

Bonus facciate, detrazione unica per più interventi

Centro storico, periferia, grandi e piccole città, palazzi storici e nuovi

Autore della proposta, poi sposata dal governo, il ministro per i Beni e le Attività Culturali, Dario Franceschini. Il ministro ha spiegato che con il Bonus facciate arriva un credito fiscale del 90% per chi rifà nel 2020 la facciata di casa o del condominio, in centro storico o periferia, nelle grandi città o nei piccoli comuni. Ha poi aggiunto che la misura mira a concentrare nel prossimo anno gli investimenti per il rifacimento delle facciate di palazzi e edifici storici e moderni e servirà a rilanciare la cura degli stabili, la riqualificazione del patrimonio edilizio e il risparmio energetico, per “città più belle”.

Secondo queste indicazioni si dovrebbe trattare, quindi, di una detrazione riconosciuta solo nel caso in cui nell’intervento da affrontare siano previste, in aggiunta a quelle di manutenzione della facciata vere e proprie, anche spese per la riqualificazione complessiva dell’immobile, con particolare attenzione al risparmio energetico.

In sostanza è un’agevolazione che si muove sulla falsariga di quanto già previsto oggi per chi effettua contemporaneamente interventi di consolidamento e di risparmio energetico, che se eseguiti separatamente darebbero diritto a detrazioni con aliquote più basse, mentre se sommati possono consentire di ottere una detrazione dell’85% della spesa.

Non solo condomini, si al bonus facciate anche per le villette

Il Bonus facciate, come chiarito dal ministro, potrà essere utilizzato sia dai condomini sia dai proprietari di abitazioni singole, come pure nel casso di villette mono o bifamiliari. In ogni caso l’introduzione della detrazione del’90% per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici è al momento prevista solo per il 2020.

Questi sono i dettagli che conosciamo finora. Sappiamo già che Bonus ristrutturazioni, Bonus mobili e Ecobonus sono stati confermati per il 2020 (il Sismabonus era già stato rinnovato nel 2017 fino al 2021). Per ulteriori informazioni bisognerà attendere l’arrivo in Parlamento della Legge di Bilancio 2020, che dovrà essere depositata entro il prossimo 20 ottobre (domenica prossima).

Puoi approfondire il tema facciate con

L'involucro architettonico contemporaneo

L'involucro architettonico contemporaneo

Massimo Rossetti, 2019, Maggioli Editore

Il volume si propone come uno strumento a disposizione dei professionisti e della comunità scientifica su uno dei settori più complessi e ricchi di innovazione nel panorama dell’architettura contemporanea, l’involucro architettonico: un sistema complesso e ad alte...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here