Home Energia Acqua calda e fredda negli edifici, in vigore la nuova specifica tecnica

Acqua calda e fredda negli edifici, in vigore la nuova specifica tecnica

È in vigore dal 1 agosto la specifica tecnica UNI CEN ISO/TS 21003-7:2019 Sistemi di tubazioni multistrato per le installazioni di acqua calda e fredda all'interno degli edifici - Parte 7: Guida alla valutazione di conformità, che sostituisce la UNI CEN ISO/TS 21003-7:2010.

153

È in vigore dal 1 agosto la specifica tecnica UNI CEN ISO/TS 21003-7:2019 Sistemi di tubazioni multistrato per le installazioni di acqua calda e fredda all’interno degli edifici – Parte 7: Guida alla valutazione di conformità, che sostituisce la UNI CEN ISO/TS 21003-7:2010.

Vediamone in dettaglio le specifiche.

Installazione acqua calda e fredda negli edifici, quali novità?

Pubblicata dall’Ente italiano di normazione, ricordiamo che in generale la specifica fornisce una guida per la valutazione della conformità di compound, prodotti ed assiemi in accordo alle parti applicabili della UNI EN ISO 21003 per l’inclusione nel piano per la qualità del fabbricante come parte del sistema di gestione per la qualità e per la definizione delle procedure di certificazione.

Approfondisci con: Umidità da condensa o da infiltrazioni di acqua? Come distinguerle e affrontarle

In combinazione con le altre parti della UNI EN ISO 21003, questa specifica è applicabile ai sistemi di tubazioni multistrato per le installazione di acqua calda e fredda all’interno di edifici per il trasporto di acqua, indipendentemente dal fatto che siano per il consumo umano (sistemi domestici) e per i sistemi di riscaldamento, a pressioni di progetto e a temperature appropriate alla classe di applicazione.

Al momento la specifica tecnica è solamente in inglese. Ecco il link per accedere alla nuova specifica tecnica UNI

Leggi anche: Qualità delle acque e inquinanti emergenti, come risolvere il problema?

Recupero acque piovane per impianti idrico sanitari: quanto si risparmia?

Come aumentare l’efficienza degli impianti di acqua fredda e calda? Quali i trucchi per risparmiare? Ne abbiamo parlato qualche settimana fa, perché esistono varie soluzioni di fornitura da valutare attentamente: ecco come si progettano insieme a un’accurata analisi costi-benefici.

Ti consigliamo anche

Inquinanti emergenti nelle acque ad uso umano

Inquinanti emergenti nelle acque ad uso umano

Sabrina Sorlini - Vincenzo Riganti, 2019, Maggioli Editore

Nel XXI secolo in Italia e non solo, importanti sfide, che non è azzardato definire epocali, stanno sempre più caratterizzando il servizio idrico; fra queste gli effetti sul ciclo idrologico dei cambiamenti climatici (abbondanza/scarsità di precipitazioni) ed una crescente attenzione mista a...



 


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here