Home in evidenza Professionisti tecnici: Banca d’Italia assume a tempo indeterminato

Professionisti tecnici: Banca d’Italia assume a tempo indeterminato

Concorso bandito per le attività di progettazione, ristrutturazione e manutenzione del patrimonio immobiliare: quali sono i profili richiesti? Quando si può presentare la domanda?

1380

Esistono ancora contratti a tempo indeterminato? Evidentemente sì, perché da quanto ha bandito Banca d’Italia le posizioni aperte sarebbero per 5 laureati e 2 diplomati, a tempo indeterminato appunto.
Il personale richiesto deve essere laureato in Architettura o Ingegneria per le attività di progettazione, ristrutturazione e manutenzione del patrimonio immobiliare della Banca, e dovrà quindi prevalentemente occuparsi di edifici di interesse culturale e storico. Ma vediamo in dettaglio il profilo richiesto dal bando e fino a quando c’è tempo per presentare la domanda.

Professionisti tecnici, quale profilo chiede Banca d’Italia?

Per quanto riguarda i 5 laureati, oltre al titolo di laurea magistrale/specialistica conseguita con un punteggio pari ad almeno 105/110 (o 96/100), sono richieste:
– iscrizione all’albo professionale di riferimento;
– esperienza lavorativa almeno biennale nel settore di attività indicato dal bando.

Qualche novità per i professionisti? Scarica gratis l’ebook sul Decreto Crescita: le novità in edilizia e per i progettisti

Download per scaricare il file devi essere iscritto alla newsletter: se sei già iscritto, inserisci l'indirizzo email, oppure registrati

I 2 diplomati dovranno invece possedere titolo di diploma di istruzione secondaria di secondo grado con voto di almeno 80/100 oppure di 48/60 ed esperienza lavorativa almeno di due anni nel settore di attività indicato dal bando e successiva al 31 dicembre 2013.

A seguito dell’analisi dei profili, in caso di convocazione, sarà poi necessario eseguire prova scritta e orale. La sede lavorativa, da quanto specifica il bando (scarica qui la locandina della Banca d’Italia), sarà il servizio immobili Roma e Frascati.

Entro quando fare domanda?

Meglio sbrigarsi, la deadline perentoria è il 24 maggio 2019 alle ore 16 ed è possibile candidarsi soltanto online sul sito www.bancaditalia.it
In bocca al lupo!

Scarica il Bando della Banca d’Italia per maggiori informazioni

 


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here