Home Bonus Edilizia Bocciati ecobonus e super ammortamento: vita corta ai pannelli solari su “beni...

Bocciati ecobonus e super ammortamento: vita corta ai pannelli solari su “beni merci”

Nessuna agevolazione concessa a società che si occupano di locazione immobiliare. Per quale motivo?

590

Non si gioca con l’energia, tanto meno con i pannelli solari, e anche capire se esistono agevolazioni per installarli a volte non è un gioco da ragazzi.
L’Agenzia delle Entrate risponde con chiarezza al dubbio bonus o non bonus per il fotovoltaico su “beni merci”, e ricorre alla parola “strumentale” per motivare la scelta di non conferirli a chi installa pannelli solari sui propri beni aziendali o presi in leasing.
O meglio, dichiara l’assenza del requisito di “strumentalità”. Questa la parola chiave. Cosa significa? Ma soprattutto, niente bonus…?

Ecobonus e pannelli solari, quale soluzione per il contribuente?

Riportiamo (in quanto chiaro ed esaustivo) un estratto documento ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, che è scaricabile in forma completa alla fine dell’articolo: sulla base di quanto dichiarato dall’istante in sede di presentazione della documentazione integrativa, si ritiene che lo stesso non possieda i requisiti per fruire delle detrazioni d’imposta (in capo ai soci) c.d. ecobonus, in relazione all’intervento oggetto della presente istanza, in quanto trattasi di installazione di pannelli volti alla produzione di energia elettrica che saranno installati su beni oggetto dell’attività d’impresa e non su beni strumentali.

Vuoi approfondire? Leggi Pannelli solari: detrazione ammessa anche per le spese professionali

La società aveva infatti dichiarato nel 2017 di avere installato un impianto di pannelli solari su un bene aziendale di sua proprietà e con documentazione integrativa del 2019 l’istante ha rappresentato:
– di non essere in possesso di copia del progetto dell’intervento previsto;
– che si tratta di installazione di pannelli solari, opere finalizzate al conseguimento di risparmio energetico e basate sull’impiego di fonti rinnovabili di energia, volti alla produzione di energia elettrica;
– che la società ha per oggetto la locazione dei beni immobili propri, trattasi di fabbricati (per natura) oggetto della locazione immobiliare e, quindi, l’intervento è eseguito su dei beni aziendali.

Non c’è nulla altro da definire, nessun Ecobonus disponibile per pannelli solari su “beni merci”.

E in merito al super ammortamento?

Riportiamo sempre quanto dichiara Agenzia delle Entrate: si rappresenta che con la circolare n. 4/E del 30 marzo 2017 è stato precisato che il riferimento della norma ai beni “strumentali”comporta che i beni oggetto di investimento devono caratterizzarsi per il requisito della “strumentalità” rispetto all’attività esercitata dall’impresa beneficiaria della maggiorazione. Sono, pertanto, esclusi i c.d. beni merce come quelli oggetto del caso di specie.

In allegato Risposta Agenzia entrate 95_2019

Leggi per saperne di più

Gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici

Gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici

Il volume è una guida completa alla gestione e manutenzione degli impianti fotovoltaici: illustra le operazioni di manutenzione ordinaria standard che occorre eseguire per il funzionamento nominale degli impianti, dalle comuni operazioni di pulizia e verifiche elettriche,alle logiche e ai sistemi di monitoraggio e telecontrollo, fino alle tipologie di manutenzioni innovative, come ad esempio l’analisi termografica realizzata con droni.

Descrive, inoltre, le strategie amministrative e gestionali, facendo riferimento a servizi O&M standard, avanzati e top, presentando le opportunità offerte dal revamping impiantistico e rigenerazione contrattuale, per stare al passo con la continua evoluzione normativa ed efficientare l’esercizio impiantistico.

In allegato al manuale i casi studio di processi O&M applicati ad impianti fotovoltaici in esercizio da almeno due anni, completi di relazioni tecniche, schemi elettrici, condizioni di appalto e capitolato dei servizi (rilasciati su file .pdf nel Cd-Rom in allegato).

Insieme al volume viene fornito PV-Tool, strumento informatico per la stima delle perdite di sistema caratterizzate dalle scelte progettuali e dalla realizzazione dell’impianto fotovoltaico, di ausilio per l’individuazione di eventuali cause strutturali di inefficienza. PV-Tool permette la verifica di compatibilità tra il generatore fotovoltaico e il gruppo di conversione e inserendo la sezione e la lunghezza dei cavi utilizzati, valuta anche una stima delle perdite di performance specifiche e complessive, fornendo elementi puntuali per la valutazione dell’efficienza attesa.

Angelo Pignatelli, direttore tecnico in B-ECO, presidente della Commissione Fotovoltaico dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma, e docente di corsi di progettazione di impianti fotovoltaici presso l’Ordine e altri Enti.

Alessandro Caffarelli, ingegnere aerospaziale, esperto in impiantistica elettrica e tecnologie rinnovabili. È docente per conto del MIF – Master in Ingegneria del fotovoltaico Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Maurizio De Gregorio, ingegnere elettronico, amministratore della società neokreo (http://neokreo.com) che opera nel settore ICT con focus sul settore energia.

Alessandro Caffarelli, Angelo Pignatelli, Maurizio De Gregorio, 2015, Maggioli Editore
39.00 € 37.05 €

 


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here