Home Energia Comunicazione a ENEA dei Bonus Casa: dove, come e quando

Comunicazione a ENEA dei Bonus Casa: dove, come e quando

Informazioni fondamentali per la trasmissione dei dati all'Enea per il Bonus ristrutturazioni, l'Ecobonus e il bonus mobili

949
Bonus casa, via libera della Camera alla Legge di Bilancio 2019

Operativi dall’11 marzo siti ENEA per la trasmissione dei dati per gli interventi di risparmio energetico che possono dell’Ecobonus, oppure del  bonus casa per impianti e elettrodomestici. Disponibile on line anche un nuovo servizio di help.

Ma vediamo i dettagli.

Ecobonus: dove trasmettere i dati

Per quel che riguarda l’ecobonus il sito è raggiungibile a questa pagina. Deve essere utilizzato dai singoli contribuenti o dagli amministratori di condominio per inviare la documentazione degli interventi, effettuati nel 2019, che accedono alle detrazioni fiscali per riqualificazione energetica del patrimonio edilizio (ex legge 296/2006) con incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% e 85%. Per aiutare gli utenti a risolvere problemi di natura tecnica e procedurale, sul portale ENEA acs.enea.it sono disponibili risposte alle domande più frequenti (FAQ), un vademecum e la normativa di riferimento.

Bonus ristrutturazione: dove trasmettere i dati

Il sito destinato al Bonus ristrutturazioni, invece, è raggiungibile a questo link e va utilizzato  in caso di lavori per risparmio energetico effettuati nell’ambito di interventi di ristrutturazione, e pagati quindi con il bonifico dedicato alle ristrutturazioni (art. 16 TUIR), con detrazione del 50%. Per gli interventi di ristrutturazione che non comportano risparmio energetico, invece, non è necessario inviare nulla. Il sito va utilizzato anche da parte di chi, nell’ambito del bonus mobili, ha acquistato elettrodomestici quali  forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavatrici, lavasciuga, asciugatrici nel 2019, anche se i lavori di ristrutturazione sono stati effettuati nel 2018.

Faq e servizio di help

Su tutti e due i siti  si trova una mini guida per aiutare gli utenti a risolvere problemi di natura tecnica e procedurale con  una lista di faq,  il vademecum e la normativa di riferimento. Inoltre, per  chi non trova una risposta al suo problema,  l’ENEA ha creato un “finestra per il cittadino”, utilizzabile due volte a settimana. Nei giorni  lunedì (dalle 12.00 alle 15.50) e il mercoledì (dalle 10.30 alle 14.00) sulla pagina acs.enea.it/contatti è possibile inviare quesiti ai consulenti cliccando sui link in verde.

I termini per l’invio dei dati

Sia per l’ecobonus che per il bonus casa il termine per l’inoltro delle comunicazioni è quello di 90 giorni dal termine dei lavori, o dalla data di acquisto degli elettrodomestici. Per i lavori e gli acquisti effettuati dal 1° gennaio all’11 marzo il termine di 90 giorni decorre da quest’ultima data.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here