Home Fiscale Bonus Mobili, la ristrutturazione può risalire al massimo al 2018

Bonus Mobili, la ristrutturazione può risalire al massimo al 2018

Sul Bonus Mobili ennesimo chiarimento da parte delle Entrare, questa volta sull'anno delle ristrutturazioni a cui deve essere collegata la detrazione

210
bonus mobili

Le spese sostenute nel 2019 per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore ad A+ (A per i forni), si possono detrarre con il Bonus Mobili solo se i lavori di recupero sono iniziati dal 2018 o nel 2019: se la ristrutturazione si è conclusa nel 2017 non si può. Lo dice l’Agenzia delle Entrate su FiscoOggi in base all’articolo 1, comma 67, della legge 145/2018.

Dal 2018 è poi necessario inviare all’Enea i dati energetici relativi a forni, frigoriferi, lavastoviglie, piani cottura elettrici, lavasciuga e lavatrici: ci sono 90 giorni di tempo per ottemperare all’obbligo, tramite il sito ristrutturazioni2018.enea.it. Vengono richiesti i dati dell’immobile e la descrizione di edificio e poi la potenza elettrica assorbita (kW) e la classe energetica degli elettrodomestici.

Detrazione anche delle spese di trasporto

In base al paragrafo 3.4 della circolare n. 29/E del 18 settembre 2013, nell’importo delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici per i quali si usufruisce della detrazione del 50% bonus mobili, si possono considerare anche le spese di trasporto (e di montaggio) dei beni acquistati. I pagamentidevono essere effettuati con bonifico o carta di debito o credito, non si può pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

Bonus mobili e pertinenze

Il bonus mobili spetta anche se l’intervento di ristrutturazione viene eseguito su una pertinenza. Si legge nella circolare 7/E del 27 aprile 2018  delle Entrate (pag. 262), “Il bonus mobili spetta anche qualora i mobili e i grandi elettrodomestici siano destinati ad arredare l’immobile ma l’intervento cui è collegato tale acquisto sia effettuato sulle pertinenze dell’immobile stesso, anche se autonomamente accatastate”.

Tutte le info aggiornate sul Bonus Mobili le trovi qui


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here