Home Fiscale IVA in edilizia, al 10% per schermature solari e zanzariere

IVA in edilizia, al 10% per schermature solari e zanzariere

Chiarimento fondamentale dell'Agenzia delle Entrate per la corretta applicazione dell’aliquota IVA su una tipologia di beni per cui c’è sempre stato un ampio dibattito

6816
iva al 10

Posa in opera di tutte le schermature solari con aliquota al 10%. Stessa imposta anche per il montaggio delle zanzariere dato che si tratta di interventi che rientrano nella manutenzione ordinaria. Importante chiarimento dell’Agenzia delle entrate per la corretta applicazione dell’aliquota IVA su una tipologia di beni per i quali c’è sempre stato un ampio dibattito. Solo per gli elementi di arredo è applicabile l’IVA ordinaria al 22%.

Ecobonus per gli elementi oscuranti

La categoria delle schermature solari è diventata di stringente attualità per la possibilità di ottenere la detrazione del 50% nell’ambito degli interventi di risparmio energetico. Rientrano tra le tipologie di schermature che danno diritto alla detrazione, come precisato dall’ENEA sul sito dedicato:
– scuri;
– tende alla veneziana;
– tapparelle;
– persiane a battente, alla veneziana o a soffietto;
– tende esterne a bracci pieghevoli o rotanti, a rullo, verticali;
– tende per lucernari e finestre su tetto.

Proprio in riferimento a queste tipologie di beni l’Agenzia delle entrate con la circolare 15/2018 ha chiarito una volta per tutte che l’acquisto con posa in opera di questi prodotti rientra nell’ambito di applicazione dell’IVA al 10% e non in quella del 22% come previsto nel caso di tende e tendaggi di arredamento.

La precisazione dell’Agenzia

Nel testo della circolare si legge infatti che le tapparelle e gli analoghi sistemi oscuranti come gli scuri o le veneziane, sono parti “funzionalmente autonome rispetto agli infissi”, in quanto, a differenza degli infissi, idonei a consentire l’isolamento ed il completamento degli immobili,  e sono installate allo scopo di proteggere gli infissi esterni dagli agenti atmosferici ed a preservare gli ambienti interni dalla luce e dal calore. In considerazione di tale autonomia funzionale rispetto agli infissi esterni e/o interni dell’abitazione, tutti i sistemi oscuranti  vanno ricompresi nel valore della prestazione di servizio soggetta ad IVA con applicazione dell’aliquota nella misura del 10%.

Montaggio zanzariere al 10%

Non c’è alcun dubbio, quindi, relativamente al fatto che anche l’installazione di tende esterne oscuranti sia una tipologia di intervento che rientra nell’ambito dell’IVA al 10% dal momento che non si tratta di un complemento d’arredo.

E le medesime considerazioni, ha sottolineato l’Agenzia, valgono anche ai fini del trattamento fiscale degli interventi di manutenzione aventi ad oggetto l’installazione di zanzariere che non concorrono come gli infissi all’isolamento e al completamento dell’immobile, ma hanno lo scopo di proteggere gli ambienti interni contro le zanzare e altri insetti.

Ovviamente in caso di acquisto diretto l’IVA è sempre al 22% e l’aliquota agevolata può essere applicata solo sulla fattura della manodopera.

La nuova edizione dell’IVA in edilizia

IVA in edilizia: come applicarla

IVA in edilizia: come applicarla

Lisa De Simone, 2019, Maggioli Editore

IV edizione, aggiornata con le novità 2019 sul regime IVA per tende oscuranti, veneziane e zanzariere Questa Guida in formato pdf, giunta alla 4° edizione, affronta le problematiche relative alla gestione dell'IVA nel mondo dell'edilizia e degli immobili, in particolare per acquisti,...




Condividi

2 Commenti

  1. Salve, sono un privato e sono in procinto di acquistare delle schermature solari “tecniche” oscuranti ( tende verticali esterne mobili installate all’esterno della superficie vetrata di un torrino sopraluce) la cui spesa è agevolata dalla detrazione Irpef del 50% . Avendo letto il suo recente articolo sull’applicazione dell’IVA al 10% per questa tipologia di beni, ho chiesto al venditore e posatore delle tende, che ignorava il recente chiarimento dell’Agenzia delle Entrate, di fatturare con tale aliquota agevolata. Questi , dopo essersi documentato con il materiale che gli ho inviato (il suo articolo pubblicato su Ediltecnico e la circolare 15/2018 dell’Agenzia delle Entrate) e dopo aver interpellato il Dirigente dell’Associazione Nazionale di categoria per le schermature solari , ha concluso invece che le tende oscuranti non godono di IVA agevolata e che quindi non può fatturare al 10%, neanche in presenza di una mia liberatoria, ma con l’aliquota del 22%.
    A questo punto ho deciso di interpellare direttamente l’Agenzia delle Entrate via webmail e di attendere la sua risposta che possa chiarire la questione . Intanto le chiedo se può fornirmi altri elementi o suggerimenti che possano essermi d’aiuto per convincere il mio interlocutore.

    • Salve. mi trovo nella stessa situazione. Posso chiedere se ha poi avuto risposta dall’Agenzia delle Entrate o se ha comunque risolto in altro modo? Grazie

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here