Home Edilizia Ristrutturazione casa: nel 2019 ci sarà il boom

Ristrutturazione casa: nel 2019 ci sarà il boom

Quali sono statii più richiesti, alle motivazioni, al budget speso fino ai progetti previsti per il nuovo anno: ecco come sono andati i lavori in casa nel 2018 e come andranno nel 2019

1627
ristrutturazione casa

Una panoramica sul settore dal punto di vista dei privati italiani che hanno ristrutturato casa, richiedendo un preventivo attraverso Habitissimo.it, e da quello dei professionisti iscritti alla piattaforma.

Dai lavori più richiesti, alle motivazioni, al budget speso fino ai progetti previsti per il nuovo anno: ecco come sono andati i lavori in casa nel 2018 e come andranno nel 2019.

Ristrutturazione casa, perchè a volte è necessaria?

Il mercato immobiliare italiano è caratterizzato dalla forte prevalenza del residenziale che rappresenta l’80% del totale del patrimonio edilizio. La maggior parte degli edifici presentano però caratteristiche simili come inefficienza, deterioramento e inidoneità. Per fare un esempio: il 97% degli edifici in Italia è in categoria energetica G.

Secondo i numeri presentati da Scenari Immobiliari in Italia oggi ci sono 13 miliardi di metri quadrati di abitazioni che necessitano una ristrutturazione. Riqualificare gli immobili è quindi una priorità per il belpaese che porta vantaggi, non solo all’immobile stesso, ma anche, su più larga scala, all’economia, alla società e all’ambiente. Una ragione tra tante: un immobile più efficiente inquina di meno. In questo senso Habitissimo si pone, non solo come un servizio in grado di velocizzare quel processo e bisogno di ristrutturazione, ma anche come un referente del settore la cui attività mostra i progressi fatti in questo senso.

Nel 2018 sono state registrate sul portale più di 600.000 richieste di preventivo in Italia. Se consideriamo che Habitissimo è presente in 8 mercati oltre quello Italiano parliamo di più di 7 milioni di abitazioni che hanno subito un processo di miglioria attraverso il portale.

Ristrutturazione casa: tipologie di intervento

I lavori relativi alla ristrutturazione parziale della sono stati i più realizzati nel 2018 con un 25%. Di questi il 37% si tratta di ristrutturazione bagno, il 20% di rifacimento cucina mentre il 6% e il 5% rispettivamente di ristrutturazione camera da letto e zone esterne della casa come giardino o terrazzo.

Il secondo lavoro in casa è stata la categoria che comprende le piccole riparazioni con il 18% del totale. Di questi il 37% si tratta di lavori di idraulica, il 10% di lavori legati all’impianto elettrico e un 6% e 5% riparazione elettrodomestici e riscaldamento rispettivamente.

Poi, la tipologia di lavoro più realizzato è la ristrutturazione integrale. Nel 2018 il 17% degli intervistati hanno realizzato una ristrutturazione integrale della propria casa. Il 2018, come il 2017, sembra essere stato un buon anno per ristrutturare casa anche per merito dei bonus. Tra i motivi che hanno portato i privati a fare un restyling della propria abitazioni troviamo al primo posto la volontà di personalizzare una casa appena acquistata con il 64% delle risposte, mentre al secondo la volontà di adattare la casa ai cambiamenti recenti della famiglia o dello stile di vita. Solo un 7% ha ristrutturato la casa perchè acquistata come investimento.

Un altro dei lavori più realizzati nel 2018 è stato l’acquisto di arredi e complementi come afferma il 10% degli intervistati. Di questi il 19% sostiene di aver acquistato un divano, l’8% mobili per il bagno, il 7% un tavolo mentre il 5% e il 2% rispettivamente una libreria e un letto.

Il 6% degli intervistati sostiene di aver fatto dei lavori in casa che riguardano la
climatizzazione e/o isolamento. Di questi il 51% ha installato una pompa di calore/aria condizionata nella propria abitazione, il 16% ha invece cambiato le finestre mentre il 30% ha isolato la casa di cui il 16% esternamente e il 14% a livello interno.

Che budget è stato investito?

Per quanto riguarda le cifre destinate ai lavori in casa dagli italiani la maggioranza (un 25%) pare abbia superato i 20.000 euro nel corso del 2018. Un 15% ha speso tra i 1.000 e i 3.000 euro mentre un 13% ha investito tra i 500 e i 1.000 euro

Ad analizzare l’attinenza o meno al preventivo stabilito per la ristrutturazione un 51% dichiara di aver speso lo stesso budget preventivato mentre un 30% sostiene di averlo superato. Un 15% di intervistati invece afferma di non aver disposto di un preventivo iniziale mentre un esiguo 5% ha concluso la ristrutturazione spendendo meno di quanto aveva messo a preventivo.

Ristrutturazione casa: la previsione per il 2019

Il 2019 si preannuncia come un anno positivo per le ristrutturazioni con il 71% del totale degli intervistati intenzioni nel fare lavori in casa nei prossimi mesi. Di questi il 6% crede che spenderà almeno 30.000 euro.

Ristrutturazione parziale, fortissima nel 2018

I lavori più realizzati nel 2018 riguardano lavori di ristrutturazione parziale con il 25% del totale. Di queste il 37% riguarda la ristrutturazione bagno, il 20% la cucina e un 5% la camera da letto.

E i professionisti?

In generale il 2018 è stato un anno positivo per i professionisti. Il 69% dichiara infatti di aver aumentato il numero dei lavori e delle entrate. Il 73% dei privati intervistati dichiara aver affrontato le spese della ristrutturazione con i propri risparmi. Un 17% sostiene invece di aver richiesto un prestito in banca mentre solo un 4% ha chiesto aiuto ad amici e parenti.

Scarica tutti i risultati del sondaggio di Habitissimo

Legge di Bilancio 2019: Bonus casa confermati

Bonus casa e bonus verde ancora per un anno, con aliquote invariate. Sì anche al bonus mobili ancora per altri 12 mesi. Conferma pure per l’Ecobonus nel 2019, che però perde alcune voci. Ecco tutte le novità contenute nel testo del disegno di Legge di Bilancio 2019. Leggi tutto l’articolo sui bonus casa 2019.

Ti potrebbe interessare

Legge di Bilancio 2019

Legge di Bilancio 2019

Giuseppe Moschella, 2019, Maggioli Editore

L'ebook contiene l'analisi delle novità e delle proroghe per l'edilizia e i professionisti tecnici contenute nella Legge di Bilancio 2019 (L.145/2018) e del collegato D.L. fiscale (D.L.119/2018): • Proroga delle detrazioni per gli interventi in edilizia ("Bonus casa")• "Bonus...




Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here