Home Edilizia La gestione immobiliare tramite l’utilizzo del BIM

La gestione immobiliare tramite l’utilizzo del BIM

L’utilizzo di ARCHIBUS applicato alla metodologia BIM ha favorito la nascita di un servizio chiavi in mano nell’ambito della gestione immobiliare

543
gestione immobiliare con bim

Abbiamo già affrontato in un articolo precedente il tema del BIM come metodologia applicata alla gestione delle facilities. Nei paragrafi a seguire scopriremo come una società torinese ha implementato i propri servizi legati alla gestione degli immobili, sfruttando a pieno le potenzialità della piattaforma ARCHIBUS®, anche grazie all’interfaccia con i modelli BIM.

Gestione immobilare con il BIM

ARCHIBUS, uno strumento avanzato

ARCHIBUS è un software avanzato per la gestione del patrimonio immobiliare e rappresenta la soluzione IWMS (Integrated Workplace Management System) più diffusa al mondo.

È un prodotto totalmente web-based, costituito da un Modulo Centrale di Controllo e da diversi moduli applicativi, ciascuno dei quali è dedicato a un preciso aspetto gestionale. Ciò consente un elevato livello di personalizzazione in base alle necessità di ciascun utente, in quanto la struttura modulare del sistema lo rende più facilmente adattabile alle esigenze di gestione, con la possibilità di aggiungere applicazioni anche in momenti successivi, che andranno quindi a integrarsi con i moduli già presenti.

Vengono riportati a seguire i principali moduli applicativi presenti in ARCHIBUS:

  • Gestione Asset;
  • Gestione e Pianificazione degli Spazi;
  • Gestione Portafoglio Immobiliare;
  • Gestione Progetti Capitale;
  • Gestione Rischi e Ambiente;
  • Gestione Traslochi e Spostamenti;
  • Operazioni Fabbricato;
  • Servizi per il Luogo di Lavoro.

Ogni modulo contiene tabelle, report, grafici ed è completamente autonomo. I moduli presenti nel sistema interagiscono tra di loro scambiandosi tutte le informazioni, anche nella stessa sessione di lavoro.

gestione immobiliare con bim
Domini applicativi e moduli ARCHIBUS

Si tratta quindi di uno strumento molto avanzato che consente l’interconnessione tra discipline e utenti fortemente eterogenei tipico del Real Estate Management che, per sua natura, coinvolge diverse attività e competenze. ARCHIBUS fornisce in più numerose funzionalità intuitive che consentono di gestire facilmente un numero elevato di immobili. Un esempio tra tanti: nell’ambito del Portfolio Management risulta molto utile avere uno strumento che consenta la mappatura geolocalizzata degli immobili da gestire.

In ARCHIBUS l’interfaccia con Google Maps permette una visualizzazione immediata del proprio patrimonio dislocato su un vasto territorio e di accedere alle informazioni di dettaglio interagendo direttamente con le mappe di Google, grazie all’integrazione con il modulo Fascicolo Fabbricato (sviluppato da OpenPlan), il quale viene richiamato cliccando sul segnaposto.

gestione immobiliare con bim
L’interfaccia con Google Maps di ARCHIBUS

Tramite ARCHIBUS è possibile strutturare e classificare tutta la documentazione, gestendo gli adempimenti e le relative tempistiche, generando così un archivio centralizzato di tutta la documentazione relativa al patrimonio immobiliare (per singola unità immobiliare o edificio). Ogni documento è opportunamente categorizzato per ambito (Ambiente, Catasto, ecc.).

Ciò facilita la gestione di tutti gli adempimenti associati all’edificio, prevedendone il rinnovo in tempi utili prima della scadenza e permettendo di fronteggiare a eventuali non conformità innescate, ad esempio, dal ritardato o mancato intervento.

L’interfaccia con i modelli BIM

La metodologia BIM ha consentito di creare un approccio altamente dettagliato e collaborativo alle modalità di progettazione e costruzione degli edifici. Tuttavia, non ha risolto il problema legato alla possibilità di discretizzare in modo semplice le informazioni, scalandole a livello di portafoglio, e di stabilire la loro connessione al database aziendale.

L’estensione Smart Client per Revit risolve questo problema, fornendo uno strumento capace di creare un collegamento tra gli elementi modellati in BIM (e i relativi parametri non geometrici) e le informazioni presenti in ARCHIBUS. Questo sistema non solo consente la possibilità di visualizzare quadrimensionalmente l’organizzazione e i relativi processi, ma implementa inoltre regole e flussi di lavoro che coordinano lo scambio bidirezionale dei dati, permettendo di aggiornare in tempo reale il modello BIM per garantire la sincronizzazione perfetta di tutti gli elementi.

gestione immobiliare con bim
L’estensione Smart Client per Revit

L’estensione tecnologica Web Central 3D Navigator consente di visualizzare il modello 3D dell’edificio, opportunamente lavorato tramite gli strumenti BIM integrati con ARCHIBUS. È possibile interagire con il modello BIM tramite interfaccia web in visualizzazione, analisi e l’integrazione dei processi ARCHIBUS con il supporto 3D (manutenzione, prenotazioni sale, gestione spazi, anagrafica impianti, ecc.).

gestione immobiliare con bim
L’estensione Web Central 3D Navigator

Conclusioni

L’unione delle competenze di Synthesis3 e OpenPlan ha portato un cospicuo vantaggio per i clienti del settore del Facility Management, che dispongono ora di un partner che può seguire tutti gli stadi di formulazione e realizzazione di una soluzione, personalizzandola secondo le specifiche esigenze.

Le società possono oggi vantare un portfolio di commesse ad ampio raggio, dalla gestione degli spazi, degli impianti e della manutenzione del traforo del Frejus alla valorizzazione del portafoglio immobiliare per conto di importanti gruppi bancari, fino alla gestione di complesse infrastrutture aeroportuali, sportive, ecc.

L’integrazione tra la metodologia BIM e i sistemi IT di gestione immobiliare favorisce una notevole spendibilità del modello digitale in tutto il ciclo di vita dell’opera attraverso un principio di relazione tra informazioni strutturate, su cui si basano entrambi i sistemi, che permette di aggiornare in maniera bidirezionale i dati che interessano l’opera e quelli che interessano la gestione della stessa.

La società

Synthesis 3 è una società attiva dal 2001 nella consulenza e nel software engineering per lo sviluppo di prodotti e servizi. Nel 2017 ha acquisito OpenPlan, azienda di soluzioni e servizi per il governo e il controllo del patrimonio immobiliare, basati sulla suite ARCHIBUS (di cui è distributore per l’Italia). Questa commistione ha permesso di formulare soluzioni chiavi in mano nell’ambito della gestione dei processi che interessano il Real Estate Management, combinando competenze di alto livello nell’ambito della consulenza e dell’ingegneria informatica.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here