Efficienza energetica: presto nuovi requisiti per l’illuminazione

Imminente la revisione delle norme sull’etichettatura relativa all’efficienza energetica delle sorgenti luminose e sul rendimento luminoso degli apparecchi. Proprio in questi giorni sono in consultazione due nuovi regolamenti dell’Unione Europea che prevedono nuovi requisiti . Il primo regolamento riguarda le etichette energetiche che forniranno informazioni importanti sul consumo di energia. L’altro regolamento concerne i requisiti minimi di efficienza energetica e altri criteri di rendimento.

Efficienza energetica: nuovi requisiti di etichettatura

Il regolamento UE, in fase di consultazione prevista fino al 6 novembre, stabilisce nuovi requisiti relativamente all’etichettatura per i prodotti di illuminazione che comprendono le varie sorgenti a incandescenza, fluorescenti, alogene, HID e LED. Attualmente le classi di efficienza energetica arrivano a A+++; il nuovo regolamento stabilisce una scala a partire dalla classe A (la più efficiente) alla classe G (meno efficiente), sulla base della quale i consumatori potranno scegliere gli elettrodomestici con maggiore efficienza dal punto di vista energetico.Tali nuove classi sono state determinate in riferimento all’efficienza della sorgente luminosa, che è dimensionalmente espressa in lumen/watt ed equivale al rapporto tra il flusso luminoso e la potenza radiante ovvero la produzione di luce espressa in lumen divisa per la potenza elettrica di alimentazione espressa in watt. Il salto tra una classe e la successiva corrisponde alla fascia di 25 lumen/watt, le sorgenti luminose che sono comprese nella classe A vantano un’efficienza energetica uguale o superiore ai 210 lumen/watt, mentre le sorgenti luminose appartenenti alla classe G hanno un’efficienza inferiore agli 85 lumen/watt. Le nuove etichette energetiche dei prodotti di illuminazione perseguono gli obiettivi europei di miglioramento dell’efficienza energetica e al tempo stesso si propongono di soddisfare le esigenze dei consumatori.

Leggi anche Efficienza energetica condomini, pronto il manuale “Vivere bene in una casa efficiente”

Efficienza energetica: progettazione ecocompatibile dei prodotti di illuminazione

L’altro regolamento UE, in fase di consultazione prevista fino al 9 novembre, riguarda la progettazione ecocompatibile per i prodotti che consumano energia. È previsto un regolamento unico valido per tutti i prodotti, che persegue l’obiettivo di ridurre il consumo energetico dei prodotti di illuminazione e prevede dei requisiti minimi di efficienza energetica nonché altri criteri di rendimento per raggiungere una diminuzione delle emissioni di CO2 e determinare un risparmio economico a favore dei consumatori europei.La revisione delle norme relative all’efficienza energetica dei prodotti di illuminazione è finalizzata anche a sostenere la competitività del settore illuminazione, mira ad una più attenta sorveglianza del mercato e punta ad eliminare i prodotti di illuminazione che risultano meno efficienti dal punto di vista energetico.

Sull’argomento consigliamo:

Progettare e riqualificare per l\'efficienza energetica

Progettare e riqualificare per l\'efficienza energetica

F. Russo, G. Messina, J. Gorgone, 2015, Maggioli Editore

Il libro affronta il tema dell�efficientamento energetico del costruito e della progettazione degli Edifici a EnergiaQuasi Zero attraverso l�evoluzione della normativa e l�esposizione di esempi di buone pratiche e progetti svolti. Ilvolume ha le caratteristiche di manuale pratico, pensato...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here