Il Consorzio Cortexa consolida e amplia il proprio bacino di rappresentanza nel settore dell’isolamento termico in Italia accogliendo fra i suoi soci nuove prestigiose aziende, che hanno scelto di condividere il proprio know-how e il proprio impegno all’interno dell’esperienza consortile di Cortexa, offrendo il loro contributo nel perseguire il comune obiettivo di massimizzazione dell’efficienza energetica del costruito.

Il costante trend di crescita del Consorzio vede nel 2018 l’ingresso della società Saint-Gobain in qualità di socio ordinario, dopo l’ingresso di un’altra realtà di grande rilevanza nel settore dell’isolamento a cappotto come Boero, che ha aderito sempre in qualità di socio ordinario del consorzio, lo scorso anno.

“L’ingresso di nuove aziende della levatura di Saint-Gobain e Boero nel nostro Consorzio rappresenta per noi una testimonianza di fiducia e riconoscimento del buon lavoro svolto in questi primi dieci anni” spiega il Dott. Diego Marcucci, Presidente di Cortexa (nella foto). “La capacità del Consorzio di attrarre sempre nuovi affiliati conferma il ruolo primario che Cortexa ha saputo costruire quale interlocutore di primo piano e punto di riferimento per il mercato. Ringraziamo Saint-Gobain e Boero – afferma il presidente Marcucci – per la fiducia accordata al nostro operato, e parimenti tutte le aziende che aderiscono al Consorzio portandone avanti con entusiasmo i valori e la mission e contribuendo attraverso le proprie strutture a diffondere la cultura dell’isolamento a cappotto di qualità verso progettisti, imprese e posatori, tanto negli studi quanto nei cantieri”.

Cortexa e la nuova Norma UNI

Il Consorzio Cortexa, nato più di 10 anni fa come soggetto promotore della cultura dell’isolamento termico a Cappotto di qualità e punto di riferimento istituzionale per gli operatori del mercato, continua a consolidare il proprio ruolo anche a livello istituzionale. Cortexa ha partecipato al tavolo di lavoro che ha definito le nuove norme UNI appena pubblicate, norme che stabiliscono gli standard qualitativi del settore dell’isolamento termico ETICS, a livello progettuale, applicativo e formativo. Un riconoscimento importantissimo, dato che il manuale per l’applicazione del sistema a Cappotto edito da Cortexa è stato impiegato come base tecnica per la stesura della norma.

I nuovi corsi e i crediti formativi

Inoltre, il Consorzio Cortexa, fedele alla propria missione porta avanti il consolidato programma formativo, affiancando anche quest’anno ai classici corsi di posa tenuti presso le aziende consorziate secondo un programma comune, l’apprezzatissima formula interattiva on-line, con nuovi webinar. La novità più importante riguarda i corsi che si terranno nei mesi di settembre e ottobre: la partecipazione a questi due webinar, a scelta, offre la possibilità di accedere ad un corso di approfondimento sul sistema a Cappotto sulla piattaforma di Unione Professionisti, con l’ottenimento di crediti formativi.

L’impegno di Cortexa per un mercato consapevole e tecnologicamente avanzato

Infine l’impegno di Cortexa nell’approfondimento di tematiche inerenti la sostenibilità e l’efficientamento energetico del costruito, assunti quali obiettivi irrinunciabili e prioritari nella propria mission, trova concretizzazione nella nuova indagine commissionata all’Istituto di ricerca CRESME sul tema dell’edilizia scolastica, un approfondimento analitico e mirato sullo stato del patrimonio immobiliare italiano di questo specifico settore, di cui è possibile scaricare un estratto registrandosi sul sito cortexa.it

Un impegno, quello di Cortexa, che offre al mercato italiano dell’edilizia un punto di riferimento fondamentale, con contributi formativi e culturali rilevanti per perseguire l’obiettivo di un’edilizia consapevole che fa della qualità e della sostenibilità due elementi irrinunciabili.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here