Gli eventi sismici che hanno attraversato il nostro Paese negli ultimi anni hanno mostrato quanto questo materiale, abbinato ad una buona progettazione e ad una posa in opera a regola d’arte, possa contribuire alla realizzazione di involucri sicuri anche in zone ad elevata sismicità.

La pubblicazione delle Appendici Nazionali agli Eurocodici nel 2013, ha permesso di sviluppare un sistema per muratura armata ad incastro con tasca, che Wienerberger ha prodotto con il nome di Porotherm BIO M.A. Evolution: l’evoluzione della muratura armata. Tale sistema costruttivo è stato recentemente confermato dalla pubblicazione delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2018), che sottolineano la possibilità di utilizzare blocchi ad incastro con tasca per la realizzazione di murature armate.

Sicurezza in zona sismica: la muratura Porotherm BIO M.A. Evolution

L’utilizzo di questa soluzione innovativa a incastro per la costruzione di murature portanti, anche in zona sismica, è inoltre asseverato dalla relazione tecnica prodotta dal CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche). Scarica ora la Relazione tecnica CNR !

Questa soluzione costruttiva si trova a cavallo tra la muratura ordinaria portante e le strutture intelaiate in C.A., raccogliendo i vantaggi di entrambe le soluzioni. Dalla muratura portante, la forza di poter concepire il progetto come una struttura tridimensionale in cui i sistemi resistenti di pareti di muratura, gli orizzontamenti e le fondazioni vengono collegati tra di loro in modo da resistere alle azioni verticali e orizzontali, garantendo un comportamento monolitico.

Porotherm BIO M.A. Evolution 30

Con l’inserimento di pilastrini in cemento armato all’interno della muratura e di staffe in ferro annegate nei corsi orizzontali, si riesce invece ad andare verso una libertà e flessibilità progettuale più simile alle strutture intelaiate, con il beneficio ulteriore di avere pilastri di dimensioni ridotti che, soprattutto sugli angoli, permettono di risolvere il ponte termico in maniera più agevole rispetto ad una struttura intelaiata.

Allo scopo di ottenere i migliori risultati in termini di resistenza meccanica e sismica, consigliamo di utilizzare le staffe in ferro firmate Bekaert in particolare il nuovo Murfor®. Infatti, grazie al connubio del laterizio Porotherm BIO M.A. Evolution e il nuovo traliccio Murfor® è possibile garantire elevate prestazioni sismiche della muratura armata.

Per informazioni – www.wienerberger.it


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here