ecobonus sismabonus guida operativa ance

L’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) ha pubblicato un’utile guida operativa per fare chiarezza su Ecobonus e Sismabonus e sulle modalità per usufruire delle detrazioni fiscali sulla casa 2018. Gli incentivi per la riqualificazione energetica e la messa in sicurezza sismica, come specifica l’associazione, possono incidere positivamente sulla qualità degli edifici, e per questo ne va promosso il più possibile l’utilizzo.

La guida dell’ANCE sulle detrazioni (trovi il pdf a fondo articolo) è strutturata in modo semplice e chiaro, con un indice “a domanda e risposta” che mira a illustrare tutte le tematiche relative a Ecobonus e Sismabonus, cercando di non lasciare spazio a dubbi. Non mancano poi approfondimenti di natura tecnica e fiscale.

Ti possono interessare:
Ecobonus 2018, come e quando trasmettere i dati all’ENEA
Sismabonus 2018-2021: come funziona la detrazione

Inoltre la guida – che verrà periodicamente aggiornata con le novità relative a Ecobonus e Sismabonus (quella appena pubblicata è datata 30 maggio 2018) – descrive con precisione il complesso meccanismo della cessione del credito e spiega il funzionamento della piattaforma Ance-Deloitte (la Piattaforma per agevolare l’incontro della domanda e dell’offerta di cessione di credito corrispondente alle detrazioni da Ecobonus e Sismabonus).

La guida è suddivisa in 7 capitoli: Sismabonus ed Ecobonus; Gli interventi agevolati; La cessione dei crediti; La qualificazione delle imprese Ance; Gli interventi nei condomini; I contratti di cessione del credito; I prodotti finanziari.

Completano la guida 13 utili allegati con l’indicazione dei documenti da controllare e conservare, tutti i riferimenti normativi e dei moduli di lettere di invito di professionisti e/o imprese e di convocazione e delibera di assemblea condominiale.

Scarica qui la Guida Operativa “Eco Bonus e Sisma Bonus e la Piattaforma Ance-Deloitte

Anche l’ENEA nei mesi scorsi ha pubblicato una serie di nuove guide, focalizzate però solamente sull’Ecobonus 2018, per chiarire i nuovi tetti massimi di detrazione e i requisiti che gli interventi detraibili devono possedere: la coibentazione, i serramenti, le schermature solari, le pompe di calore, le caldaie, i sistemi ibridi (pompa di calore e caldaia), i collettori solari, e infine building automation.

Ti potrebbero interessare anche:

Bonus casa 2018

Bonus casa 2018

Gianmaria Gavelli, 2018, Maggioli Editore

Questo nuovissimo volume esamina gli aspetti civilistici, procedurali e fiscali del Bonus Casa 2018, tenuto conto delle novità normative introdotte dalla Legge di Bilancio (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) su ristrutturazioni edilizie, riqualificazione energetica (ecobonus), bonus...



Classificazione della vulnerabilità sismica degli edifici e sisma bonus

Classificazione della vulnerabilità sismica degli edifici e sisma bonus

Roberto Cornacchia - Matilde Fiammelli , 2018, Maggioli Editore

Alla luce delle recentissime novità riguardanti gli interventi su edifici esistenti previste dalle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018 (d.m. 17 gennaio 2018) e del d.m 65/2017, che ha definito le linee guida per la valutazione di sicurezza sull’edificio e la conseguente attribuzione ad...




Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here