Risparmio del 61% sull’energia di pompaggio ottenuto con le valvole di bilanciamento indipendenti dalla pressione installate sui fan coil. Sono chiare le differenze tra la soluzione tradizionale e la nuova soluzione basta sulle valvole AB-QM.

Nel 2007 il Sunway Resort Hotel & Spa desiderava ristrutturare tutte le camere d’albergo. Sebbene i proprietari dell’hotel fossero già favorevoli all’utilizzo delle valvole di controllo e bilanciamento indipendenti dalla pressione di Danfoss AB-QM, volevano avere qualche prova aggiuntiva sui benefici ottenibili e quantificare gli effettivi risparmi energetici. Sono stati quindi condotti delle misurazioni con un datalogger, l’Hydronic Analyzer, che hanno dimostrato le chiare differenze tra la soluzione convenzionale e la nuova nuova soluzione con i sistemi Danfoss.

Cos’è l’analizzatore Idronico?

Danfoss ha sviluppato uno strumento, l’Analizzatore Idronico, che viene utilizzato per analizzare l’efficienza di un sistema di riscaldamento o raffreddamento e determinare il potenziale risparmio energetico ottenibile. L’Analizzatore Idronico è costituito da un set di sensori che vengono posizionati nei tubi e nell’area lato aria di un’unità terminale per misurare la temperatura di mandata e di ritorno dell’aria e dell’acqua. Le misurazioni sono state effettuate prima con la soluzione convenzionale e successivamente, dopo averla sostituita, con le valvole di bilanciamento indipendenti dalla pressione di Danfoss AB-QM. Dopo un certo periodo di misurazione, i dati raccolti dal test sono stati confrontati utilizzando un software avanzato, che ha sintetizzato le informazioni e restituito precise informazioni sul notevole consumo energetico.

Il Sunway Resort Hotel & Spa è un hotel a cinque stelle situato all’interno del Sunway Lagoon Resort a Kuala Lumpur. Fa parte di un rinomato insediamento che occupa una superficie di 800 acri, costituito da alberghi, centri per conferenze e centri congressi, un centro termale, un parco a tema, un centro commerciale e di intrattenimento, un centro medico, strutture educative ed una moltitudine di strutture peculiari per convention, business e ricreative.

Il convegno: a Roma il 12 giugno. Ottimizzazione ed efficientamento energetico degli impianti primari e moderna protezione antincendio nelle strutture alberghiere. Con 6 CFP per gli Ingegneri iscritti all’Ordine di Roma.

Clicca qui per iscriverti

Due diverse impostazioni per dimostrare i risultati

L’hotel dispone di circa 500 fan coil originariamente dotati di una soluzione convenzionale, una valvola di controllo a 2 vie e una valvola di bilanciamento manuale. Quando fu terminata la prima fase della ristrutturazione dell’hotel, un terzo delle camere dell’hotel era equipaggiato con circa 150 valvole AB-QM. In quel momento, Danfoss offrì al proprietario dell’hotel di testare il sistema con l’Analizzatore Idronico confrontando le due soluzioni: convenzionale e AB-QM. I risultati dell’analisi hanno mostrato un enorme potenziale di risparmio energetico, sia sull’energia per il pompaggio, sia sull’efficienza del gruppo frigorifero. L’aggiornamento di tutti i 500 fan coil con le valvole AB-QM avrebbe reso il gruppo frigorifero più efficiente, oltre a garantire un risparmio per il pompaggio pari a circa il 60% dei costi energetici.

I test sono stati condotti in due camere d’albergo simili con una diversa configurazione idraulica:
– una convenzionale, con l’uso di valvole di bilanciamento e valvole di controllo manuali;
– una proposta per il risparmio energetico, con l’uso di valvole di controllo e bilanciamento indipendenti dalla pressione.

“Con la soluzione di Danfoss, nel nostro albergo siamo stati in grado di ridurre considerevolmente il consumo energetico dei gruppi frigoriferi. Inoltre, la rapida messa in servizio della valvola indipendente dalla pressione AB-QM ha rappresentato un grande vantaggio che ci ha consentito di completare l’intero progetto nei tempi stabiliti” ha dichiarato Mr. Chin, Responsabile tecnico.

Misurazioni più chiare

La figura 1a mostra la relazione tra ΔT e la capacità di raffreddamento misurata sul fan coil. Questo grafico rappresenta il risultato delle misurazioni sui fan coil con una valvola di controllo tradizionale e una valvola di bilanciamento manuale. La figura 1b rappresenta un fan coil equipaggiato con AB-QM.

 

Risultati. Nel grafico il ΔT medio è 2K e la capacità di raffreddamento è 2,2 kW, mentre nel grafico a destra il ΔT medio è 5K e la capacità di raffreddamento è di 2,1 kW. Possiamo quindi concludere che con la valvola AB-QM la capacità di raffreddamento è praticamente la stessa, mentre il ΔT aumenta in modo significativo. Ciò aumenterà sostanzialmente l’efficienza del refrigeratore, come si può vedere nella figura 3.

La figura 2 mostra graficamente la relazione tra l’emissione relativa degli scambiatori di calore ed il flusso relativo. La valvola AB-QM fornisce esattamente l’emissione di progetto in condizioni flusso pari al 100%, mentre la valvola di controllo tradizionale e la valvola di bilanciamento manuale producono un sovraflusso del 150% (250-100%) con solo il 10% di emissioni in più.

La figura 3 mostra graficamente la relazione tra il coefficiente di prestazione del gruppo frigorifero (COP) e la relativa percentuale di carico. Il sovraflusso nei facn coil causa un funzionamento inefficiente del refrigeratore a causa della cosiddetta sindrome da basso ΔT. Inoltre, poiché è necessario pompare meno acqua per ottenere una capacità simile, la velocità della pompa può essere più che dimezzata, con conseguente notevole risparmio di energia per il pompaggio.

Risultati vantaggiosi

I calcoli di questo caso particolare mostrano che la portata media è diminuita da 1045 a 410 l/h. Ciò riduce la velocità della pompa di un impressionante 61%. Nel complesso, l’installazione di valvole di bilanciamento e controllo indipendenti dalla pressione ha mostrato evidenti vantaggi per il Sunway Lagoon Hotel. Non solo ha aumentato il comfort nelle stanze, ma ha anche massimizzato l’efficienza del refrigeratore, il che ha ulteriormente contribuito a ridurre i costi energetici.

È stato quindi possibile valutare anche i tempi ammortamento dell’investimento, che sono significativamente ridotti rispetto ad altre soluzioni e si è potuto anche verificare che la messa in servizio delle valvole aAB-QM, molto semplice e rapidA, ha consentito di risparmiare una grande quantità di tempo e non ha interrotto l’attività quotidiana del resort.

La soluzione comprende:
– Valvole AB-QM, dimensioni: DN25
– Attuatori TWA-Z NC, 230 VAC
– I test sono stati condotti con i controller CCR2, che agivano come registratori di dati

Vantaggi della ristrutturazione:
– Nessuna installazione aggiuntiva necessaria
– Elevata efficienza energetica
– Bassi costi di manutenzione
– Brevi tempi di messa in servizio
– Buone caratteristiche di controllo
– Maggiore comfort della stanza

Tre buoni motivi per scegliere Danfoss

Danfoss è molto più di un fornitore di componentistica e di soluzioni di alta qualità. La nostra profonda conoscenza delle applicazioni, la grande competenza tecnica e la vicinanza alle esigenze dei nostri clienti, ci rendono anche il miglior partner per la vostra attività.

1. Vasto know-how applicativo e comprensione del cliente
2. Fornitore di soluzioni con un’ampia gamma di prodotti
3. Un partner commerciale competitivo e dedicato

Danfoss progetta tecnologie che consentono al mondo di domani di ottenere maggiori risultati impiegando meno risorse. Soddisfiamo la crescente domanda di infrastrutture, approvvigionamento alimentare, efficienza energetica e soluzioni eco-compatibili.

I nostri prodotti e servizi sono impiegati in settori come la refrigerazione, il condizionamento, il riscaldamento, il controllo dei motori. Siamo attivi anche nel settore delle energie rinnovabili e nelle infrastrutture di teleriscaldamento per le città e i centri urbani. La nostra progettazione innovativa risale al 1933 ed oggi Danfoss è leader mondiale nel proprio settore con 27.000 dipendenti e clienti in più di 100 paesi nel mondo. Ancora oggi siamo una società a capitale privato detenuto dalla famiglia fondatrice.

Scarica l’articolo originale.

Per maggiori informazioniwww.danfoss.it


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here