Home News dalle aziende Sfondellamento dei solai, l’utilità dell’intervento preventivo

Sfondellamento dei solai, l’utilità dell’intervento preventivo

MasterProtect 100 per l’intervento preventivo antisfondellamento dei solai della scuola “Palmieri” San Severo

757

Lo “sfondellamento” dei solai è una problematica connessa al cedimento del fondello delle pignatte nei solai latero-cementizi. Il fenomeno dello sfondellamento è purtroppo frequente, dato l’elevato numero di interventi effettuati con questo sistema. Inoltre la rottura è di tipo fragile, quindi veloce e, spesso, senza segnali premonitori, con potenziali conseguenze molto gravi per le persone e per l’agibilità stessa dei locali.

Per questo motivo si è deciso di agire con un intervento preventivo presso la scuola “Palmieri” San Severo, che ha affidato al team di Master Builders Solutions di BASF, la realizzazione di un sistema anti-sfondellamento dei solai. L’intervento effettuato è stato di tipo preventivo, per evitare il distacco e il crollo delle cartelle d’intradosso.

La proposta è stata quella di utilizzare la rete MasterProtect 100 Rete, fissata al soffitto, con le relative viti mordenti MasterProtect 100 Vite e rondella zincata MasterProtect 100 Rondella. Si è creato quindi un sistema preventivo allo sfondellamento così composto:

MasterProtect 100 Rete: rete metallica a maglia 10×5 cm o 10×10 cm, con zincatura per evitare aree di possibile corrosione;
MasterProtect 100 Vite: vite mordente (senza tassello in nylon) per cls di dimensioni 8×140 mm;
MasterProtect 100 Rondella: rondella metallica zincata di diametro esterno 70 mm e foro diametro 9 m, appositamente studiata per il bloccaggio della rete metallica in modo da creare un migliore comportamento al fuoco; la rondella inoltre è appositamente forata per permettere il completo passaggio della malta cementizia per un perfetto inglobamento.

La rete del sistema MasterProtect 100 è in grado di garantire la tenuta per un carico in distacco tra un travetto e l’altro di 160kg/mq. Ogni nodo della rete può reggere in campo elastico un carico lì appeso di 25 kg. Questi carichi sono compatibili con il peso delle pignatte in fase in distacco e dell’ intonaco sottostante. Il sistema può essere lasciato a vista, se consentito per ragioni estetiche. Nel caso sia richiesto un sistema a scomparsa, dopo l’applicazione della rete, è possibile rasare ai fini estetici con una malta. Master Builders Solutions mette a disposizione tre malte, ideali per soddisfare tutte le esigenze:

MasterEmaco S 286, malta di calce HPFRC per spessori di 1-2 cm, altamente traspirante ed in grado di reggere un elevato carico puntuale;
–  MasterEmaco S 950, malta cementizia per spessori di 1-2 cm, con carichi puntuali da sostenere limitati;
MasterEmaco S 499 FR, malta cementizia a ritiro compensato HPFRC per spessori di 1-2 cm, in grado di reggere un elevato carico puntuale.

Per informazioni – www.basf.com


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here