via emilia romagna

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna in questi giorni ha approvato la nuova legge sulla VIA (Valutazione Impatto Ambientale), che garantirà una sostanziale semplificazione del procedimento, oltre a tempi certi, più trasparenza e più partecipazione.

Con la nuova legge, ad esempio, le pratiche per le nuove VIA potranno essere presentate solamente in formato digitale, e tutta la documentazione sarà disponibile online. Si tratta di una vera e propria “dematerializzazione” di tutta la documentazione cartacea solitamente necessaria.

Leggi anche VIA Valutazione Impatto Ambientale, la riforma garantisce tempi più veloci

In più, il testo della nuova legge prevede tempi più certi per la conclusione del procedimento di VIA, anche attraverso l’introduzione di sanzioni pecuniarie in caso di violazione dei termini previsti. Novità anche per quanto riguarda il monitoraggio degli esiti della Valutazione di Impatto Ambientale e il controllo del loro rispetto: chi violerà quanto autorizzato, dovrà pagare per le azioni difformi messe in atto.

Due successive direttive della Giunta Regionale dovranno poi disciplinare nel dettaglio l’istruttoria pubblica, che introdurrà nuove forme di coinvolgimento dei portatori di interessi e delle comunità coinvolte, e le modalità per la valutazione preliminare dei progetti, su richiesta del proponente, per valutarne l’assoggettabilità a Valutazione di Impatto Ambientale.

Sottolinea il relatore Massimo Iotti: “La nuova Valutazione di impatto Ambientale della Regione Emilia Romagna ha il pregio di attuare un connubio tra procedure rigorose ma snelle e grande attenzione all’ambiente e alla salute delle proprie comunità. Le evoluzioni tecnologiche consentono massima trasparenza e grande velocità negli iter decisionali e la nostra Regione ha deciso di attuare tali procedure per tutelare sia il mondo dell’impresa che le proprie comunità”.

Guarda quali sono i progetti con VIA obbligatoria, qui

“Dalle norme sulla Valutazione di Impatto Ambientale passa la qualità della vita di tutti noi – ha aggiunto Paola Gazzolo, assessore regionale all’Ambiente – è un tema strategico per il futuro delle nostre comunità. La nuova legge, che si colloca in continuità con la precedente 9/99, delinea un ulteriore tassello del mosaico di politiche green dell’Emilia-Romagna. Lo sviluppo sostenibile è al centro dell’agenda politica regionale: sulla compatibilità tra scelte economiche, ambiente e sociali costruiamo l’attrattività della nostra terra e le nuove regole vanno in questa direzione”.

VIA e VAS - Procedure e Modelli

VIA e VAS - Procedure e Modelli

Pietro Salomone, 2017, Maggioli Editore

La normativa e le procedure in materia di VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) e di VAS (Valutazione Ambientale Strategica) sono in continuo mutamento, come testimoniato dal recente decreto legislativo n. 104 del 16 giugno 2017 in vigore dal 21 luglio scorso (Attuazione della direttiva...



Per ulteriori informazioni
ambiente.regione.emilia-romagna.it


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here