ecobonus 2018

L’Enea ha pubblicato una serie di nuove Guide per chiarire i nuovi tetti massimi di detrazione e i requisiti che gli interventi detraibili con l’Ecobonus 2018 devono possedere.

Ecobonus 2018: guida per la coibentazione

Scarica la nuova Guida Enea per la coibentazione delle strutture

Si possono detrarre al 65% gli interventi di coibentazione su strutture opache verticali e orizzontali, con una spesa massima detraibile a 60 mila euro per unità immobiliare. L’intervento deve:
– configurarsi come coibentazione di strutture già esistenti (non nuova realizzazione in ampliamento),
– delimitare un volume riscaldato verso l’esterno, verso vani non riscaldati o contro terra
– rispettare i valori di trasmittanza termica finali (U). Si veda la tabella 2 del D.M. 26 gennaio 2010.

Sono ammissibili le spese per:
– fornitura e posa in opera di materiale coibente,
– fornitura e posa in opera di materiali ordinari,
– demolizione e ricostruzione dell’elemento costruttivo,
– opere provvisionali e accessorie,
– spese per le prestazioni professionali (compresa la redazione dell’APE).

Oltre alla Scheda descrittiva dell’intervento, che deve essere trasmessa attraverso finanziaria2018.enea.it, il cliente deve conservare l’asseverazione redatta da un tecnico abilitato che deve attestare il rispetto dei requisiti tecnici e l’A.P.E. di ogni singola unità immobiliare.

Foto: www.rifaidate.it

Ti potrebbe interessare anche

Bonus casa 2018

Bonus casa 2018

Gianmaria Gavelli, 2018, Maggioli Editore

Questo nuovissimo volume esamina gli aspetti civilistici, procedurali e fiscali del Bonus Casa 2018, tenuto conto delle novità normative introdotte dalla Legge di Bilancio (Legge 27 dicembre 2017, n. 205) su ristrutturazioni edilizie, riqualificazione energetica (ecobonus), bonus...




Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here