settef

“Settef, marchio del Gruppo Cromology specializzato nella produzione e commercializzazione di soluzioni e vernici per l’architettura e la facciata, è partner della competition di Domus Academy con l’intento di promuovere la diffusione, tra gli studenti italiani e internazionali, delle migliori conoscenze e competenze per la corretta progettazione e scelta delle soluzioni vernicianti e dei colori per la facciata”, racconta Diego Marcucci, Marketing Manager Cromology.

“Ci siamo resi conto che non solo in Italia ma anche nel resto del mondo raramente gli studenti di Architettura e i giovani progettisti in genere ricevono una formazione specifica relativa all’uso delle vernici in architettura e alla corretta scelta dei prodotti, in base alle loro caratteristiche tecniche e prestazionali. Per questo siamo molto lieti di mettere a disposizione di Domus Academy e dei suoi studenti le nostre competenze in questo campo” conclude Marcucci.

Il concorso: come interpretare il concetto di muro

“Il concorso, dal titolo Beyond the Wall: a manifesto for the upcoming world invita gli studenti a interpretare il concetto di muro e proporre dei progetti che leggano il presente e generino nuove visioni sul futuro legate a questo elemento, anche mediante l’utilizzo dei colori.” spiega Elisa Poli, Program Leader del Master.

“Il muro rappresenta un elemento simbolico di estrema importanza per un esperto di architettura e di pianificazione urbana. Si tratta infatti di un elemento che può essere interpretato sia come base fondante dell’intero sistema costruttivo architettonico che come simbolo negativo o positivo di separazione, organizzazione e divisione degli spazi. Architetti e pianificatori urbani hanno disegnato muri per molti secoli ed è precisamente questo elemento che Domus Academy desidera venga analizzato nella competition”.

I partecipanti dovranno così individuare un luogo collocato in un tessuto urbano densamente costruito, ovunque nel mondo, e creare o ridisegnare un muro che sia in grado di riattivare l’intensità d’uso dello spazio. Mediante questo progetto, i candidati dovranno dimostrare la capacità di concepire il progetto architettonico come un processo in grado di ridefinire il tessuto urbano, mediante l’interpretazione delle caratteristiche fisiche, culturali, economiche e sociali.

Il bando di Domus Academy mette in palio cinque borse di studio per la partecipazione al Master di Urban Vision & Architectural Design in partenza a settembre 2018. Le cinque borse di studio prevedono una riduzione della retta di iscrizione rispettivamente del 60, 50, 40% e due del 20%. Ai 5 vincitori verranno assegnate delle borse di studio per la partecipazione al master in Urban Vision & Architectural Design in partenza a Settembre 2018.

Come inviare i lavori

I lavori dovranno essere inviati entro il 16 aprile 2018 sul sito internet www.competition.domusacademy.com, via email all’indirizzo competitions@domusacademy.it o via posta ordinaria a Domus Academy – BEYOND THE WALL – Master Program in Urban Vision & Architectural Design, Via Carlo Darwin, 20 – 20143 Milano.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here