Le novità tecniche del Testo Unico sull'Amianto

I Comuni che vogliono progettare attività di bonifica amianto per gli edifici pubblici e accedere al fondo possono presentare la domanda online entro il 30 aprile. Il bando prevede la messa a disposizione di 6 milioni di euro per ciascuno degli anni 2017 e 2018, esclusivamente per edifici e strutture degli enti pubblici. Gli edifici pubblici accedere a un contributo massimo di 15.000 euro per singola amministrazione, al massimo per 5 interventi (compresi sul territorio di competenza). Clicca qui per tutte le informazioni e per partecipare.

Bonifica amianto, come accedere al secondo bando

È previsto dal nuovo bando del Ministero dell’Ambiente (decreto 562/2017), che attua il Collegato Ambientale, grazie al quale vengono assegnati 16 milioni di euro in tre anni fino al 2018 alla progettazione preliminare e definitiva di interventi di bonifica dall’amianto. Il nuovo decreto del Ministero dell’Ambiente definisce altri dettagli sulle modalità di accesso, sui criteri di valutazione e formazione della graduatoria, con i relativi allegati tecnici per la documentazione di supporto alla domanda.

I criteri per accedere al fondo restano quelli fissati dal decreto del 21 settembre 2016 e cioè hanno precedenza:
– gli edifici scolastici o entro un raggio non superiore a cento metri da asili, scuole, parchi gioco, strutture di accoglienza, ospedali e impianti sportivi,
– gli interventi su edifici pubblici già oggetto di segnalazione di enti di controllo sanitari, di tutela ambientale o di altri enti e amministrazioni,
– gli interventi con un progetto cantierabile in dodici mesi dall’erogazione del contributo,
– gli interventi nei siti d’interesse nazionale o inseriti nella mappatura dell’amianto prevista dal decreto 101 del 2003.

Bonifica amianto, com’era andato il primo bando

Per primo bando erano state presentate 235 istanze per diciotto regioni italiane: sono stati finanziati interventi nel Nord-Ovest (353 mila euro, il 28% degli importi totali) e al Centro (314 mila euro, il 25%). In Piemonte hanno ricevuto finanziamento 42 attività di progettazione per quasi 200 mila euro, in Toscana 162 mila euro per 23 interventi e in Lombardia 124 mila euro per 25 interventi.

Ti potrebbe interessare

Amianto: Guida pratica per la gestione dei manufatti

Amianto: Guida pratica per la gestione dei manufatti

M.C. Di Cosimo, 2015, Maggioli Editore

La presenza di amianto o di materiale contenente fibre di amianto sul territorio, a causa del massiccio impiego che ne � stato fatto nel secolo scorso, costituisce una problematica storica di particolare rilievo visto il prezzo che � stato pagato in termini di vite umane impegnate nella...



Leggi anche Bonifica amianto, 6 milioni per gli edifici pubblici: come fare domanda


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here