Standard Bim

Contenuti: per i progetti BIM, oggi sono indispensabili dei buoni contenuti, con informazioni esaurienti e corrette, per fare sì che il modello 3D diventi sempre più importante nel processo BIM e di ordinazione. Ma che cosa si intende con “buoni” contenuti?

Gli standard per i contenuti BIM

A livello nazionale ed europeo nascono varie iniziative per stabilire uno standard per l’uniformità dei contenuti BIM. Ad esempio: nel Regno Unito esistono gli standard COBie (Construction Operations Building Information Exchange) e UK BIM. A livello europeo abbiamo lo standard EMCS (European MEPcontent Standard) e il task group BIM UE che sta preparando un manuale.

A prima vista sembra che ogni standard sia diverso dagli altri, e ciò potrebbe generare confusione negli utenti sullo standard da utilizzare. I produttori pongono una domanda legittima: “Come posso utilizzare il BIM in modo efficace con tutti questi diversi standard?”

Tutte le strade portano a Roma

Il famoso proverbio “tutte le strade portano a Roma” si applica anche nel settore del BIM. L’idea condivisa che sta dietro a tutte queste norme e a questi standard, infatti, è che i miglioramenti che vanno oltre la catena possono essere realizzati standardizzando determinati parametri e valori. Ciò potrebbe includere un miglioramento dell’efficienza della progettazione, una riduzione dei costi degli errori e una migliore previsione dei costi di manutenzione e di gestione.

Per conseguire questi obiettivi è importante che il progettista MEP possa collegarsi con facilità ai diversi standard. Lo standard EMCS lo rende possibile. Ad esempio, i contenuti conformi allo standard EMCS sono conformi anche ai requisiti degli standard COBie ed ETIM RT. Ciò permette di convertire i dati dei prodotti dal database PIM di un produttore (conforme allo standard ETIM RT) in contenuti BIM conformi allo standard EMCS. Un produttore in questo modo può distribuire facilmente i suoi dati a clienti con diversi requisiti dei modelli BIM in modo fattibile e corretto. Il cliente (ad esempio l’installatore) può utilizzare questi modelli facendo affidamento sul progetto BIM e condividerli con le altre società che partecipano alla costruzione. Ovviamente i dati sono uniformi e corretti.

MEPcontent

MEPcontent offre così al progettista MEP tutte le famiglie Revit necessarie per ottimizzare il modello BIM a uno standard elevato. Nel corso degli anni, la MEPcontent library è diventata una piattaforma di contenuti con gli oltre 530.000 prodotti attuali destinati agli installatori elettrici e meccanici e utilizzati da oltre 35.000 progettisti in tutta Europa. Tutti i contenuti sono in linea con la gamma di prodotti attuale dei produttori e dei fornitori (europei) noti.

EMCS

MEPcontent si prefigge di mettere in collegamento il progettista e il produttore non soltanto offrendo una piattaforma di contenuti, ma fornendo anche uno standard uniforme che può essere utilizzato da tutti gli anelli della catena e che assicura contenuti di qualità uniforme per i progetti MEP: l’European MEPcontent Standard (EMCS). L’EMCS è stato creato in collaborazione con il settore ed è in continua evoluzione. L’EMCS è una descrizione delle regole che permette di rendere i gruppi di prodotti il più possibile conformi agli standard e alle direttive in vigore. Viene utilizzato un parametro IFC che può essere utilizzato all’interno di Solibri / Navisworks per classificare gli elementi.

Modifiche e collegamento allo standard ETIM RT

Utenti e produttori hanno collaborato per fare in modo che lo standard EMCS sia ancora più aderente alla pratica. Sulla base del loro feedback è stato definito un campo di informazioni aggiuntivo in grado di distinguere fra due gruppi dello stesso prodotto, e sono stati aggiunti alcuni disegni dimensionali esemplificativi, oltre ad alcuni esempi degli standard di collegamento / mappatura come IFC, ETIM RT e COBie alle classi e ai parametri EMCS.

Download dello standard EMCS. Curioso di conoscere lo standard EMCS? Scaricalo ora dal sito www.mepcontent.com/emcs.

Standard Bim

Chi è MEPcontent. MEPcontent è la libreria di contenuti per ogni progettista MEP. Sul nostro sito troverai informazioni grafiche e parametriche aggironate sui prodotti, pronte per l’uso in qualsiasi processo BIM. In stretta collaborazione con tutti i produttori noti, MEPcontent offre file dei prodotti più comunemente usati per Revit e CAD: RFA, RVT, DWG e IFC. Questi file sono disponibili gratuitamente per ogni progettista.

Per aiutare i progettisti ad approfittare al massimo dei contenuti, offriamo applicazioni per Revit e CAD. Queste app posso essere usate in Revit e CAD senza bisogno di altro software sofisticato. Offriamo app funzionali (come l’app Stabiplan Export e Import Excel) e apps di contenuti (come il MEPcontent Product Line Placer per Tubazioni o il MEPcontent Product Line Placer per Valvole). Scopri di più su come le nostre app possono aiutarti nei tuoi progetti BIM.

Per maggiori informazioni: Mepcontent.com


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here