Autorizzazioni per ristrutturazioni edilizie

Si conclude con questo articolo la nostra breve trattazione sulla individuazione delle corrette autorizzazioni per ristrutturazioni edilizie, iniziato con questo articolo. Tutte le informazioni qui presentate sono state fornite dall’arch. Alessandro Mezzina, autore del manuale Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali.

Autorizzazioni per ristrutturazioni edilizie: scopriamo la struttura della Tabella A del Decreto SCIA 2

Delle tre sezioni di cui è composta la Tabella A del d.lgs. 222/2016 (leggi l’articolo che ne parla), quella che interessa per le ristrutturazioni è la SEZIONE II – Edilizia. Questa sezione è formata da tre sotto-sezioni:

  1. Ricognizione degli interventi edilizi e dei relativi regimi amministrativi
  2. Altri adempimenti successivi all’intervento edilizio
  3.  Impianti alimentati da fonti rinnovabili

La prima sotto-sezione è suddivisa, a sua volta, in quattro parti: una generica dedicata all’individuazione delle attività soggette ai vari regimi amministrativi e tre specifiche in cui vengono presi in considerazione i casi in cui è necessario acquisire altri atti di assenso e quindi ricadenti nel caso della concentrazione dei regimi amministrativi:

1.1 Permesso di costruire nel caso in cui sia necessario acquisire altri titoli di legittimazione
1.2 CILA e SCIA nel caso in cui sia necessario acquisire altri titoli di legittimazione
1.3 Attività di Edilizia Libera nei casi in cui è necessario acquisire preventivamente altri titoli di legittimazione

Queste tre sotto-sezioni rappresentano un aiuto importante per il tecnico che deve destreggiarsi tra tutti i vincoli e gli obblighi presenti sul territorio italiano.

Gli aggiornamenti

Occorre sottolineare come la Tabella A si riferisca a procedure e regimi amministrativi in vigore quando il decreto SCIA 2 è stato emanato (25 novembre 2016). Quindi, sebbene sia prevista la facoltà di aggiornare la tabella, non è detto che tutte le indicazioni in essa riportate, soprattutto in merito alla concentrazione dei regimi amministrativi, risultino aggiornate nel momento in cui la tabella viene consultata. Questo in quanto nel frattempo potrebbero essere cambiate altre leggi di settore senza contestuale aggiornamento della Tabella A.

Un esempio pratico

Un esempio di questa evenienza è la materia paesaggistica, che è stata modificata con decreto del Presidente della Repubblica datato 13 febbraio 2017 e quindi successivo all’emanazione della Tabella A. Pertanto tutto ciò che riguarda la concentrazione di regimi edilizio-paesaggistici va rivisto in funzione delle novità introdotte da questo decreto.

Le 5 colonne della Tabella A: spiegazione

L’utilità di questo strumento è evidente e la sua comprensione fondamentale, anche in virtù del fatto che i suoi contenuti sono stati integrati anche all’interno della modulistica unificata.

Nel volume Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali sono analizzate le 5 colonne di cui è composta la Tabella A e vengono forniti alcuni esempi in cui emerge come dall’esame della Sezione II sia possibile trovare casistiche utili al fine dell’individuazione del corretto regime amministrativo per la ristrutturazione della casa.

In Procedure per le ristrutturazioni edilizie il lettore troverà:

  1. Analisi della legislazione nazionale in vigore sulle ristrutturazioni
  2. Analisi delle norme specialistiche e di settore
  3. Spiegazione dettagliata delle norme sul contenimento dei consumi energetici e su come applicarle in una ristrutturazione edilizia
  4. Prescrizioni di sicurezza per interventi di ristrutturazione edilizia
  5. Applicazione pratica delle norme: come scegliere il corretto iter burocratico
  6. Iter burocratico completo e commentato della CILA
  7. Esempi pratici di pratiche amministrative per interventi di ristrutturazioni e ampliamenti

Inoltre l’opera si completa con una Guida online (in costante aggiornamento e di oltre 50 pagine) con la spiegazione di tutte le agevolazioni fiscali sulla casa 2018.

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali

Alessandro Mezzina, 2017, Maggioli Editore

Questo prontuario, unico nel suo genere, analizza in modo rigoroso e completo tutta la normativa nazionale (compresa quella tecnica di settore), che il professionista deve conoscere e applicare quando affronta un intervento di ristrutturazione della casa, al fine di impostare il corretto iter...



 


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here