nice group e future build meeting

Nice partecipa all’incontro formativo sui temi “Risorse, Energia e Città”,
comfort ambientale e conservazione delle risorse, efficienza ed efficacia nel progetto
e costruzione degli edifici, progetto e innovazione per il recupero urbano.

Nice S.p.A., gruppo di riferimento internazionale nell’Home e Building Automation,
prenderà parte al nuovo incontroFutureBuild Meeting Tour 2017: Progetto, costruzione e ambiente” che si terrà domani 21 e il 22 novembre presso i.lab Italcementi del Kilometro Rosso, il parco scientifico e tecnologico di Bergamo.

Saranno 3 i convegni indipendenti sui temi “Risorse, Energia e Città” che sono parte del roadshow organizzato da Maggioli Editore, in collaborazione con Green Building Council Italia e il Centro Ricerche Architettura>Energia dell’Università di Architettura di Ferrara, per offrire ad architetti e progettisti una panoramica aggiornata su comfort ambientale e conservazione delle risorse disponibili, efficienza ed efficacia nel progetto e nella costruzione degli edifici, progetto e innovazione per il recupero urbano.

Tra gli oltre 15 interventi che si susseguiranno nei 2 giorni, mercoledì 22 novembre Nice S.p.A. interverrà sul tema “Progettare la parte mobile dell’architettura”, introducendo le soluzioni Nice per la gestione intelligente della luce, che contribuiscono alla riduzione dei consumi energetici dell’edificio e al miglioramento del comfort abitativo, in un dialogo in apertura sulle prospettive dell’abitare.

Ultimi posti disponibili per l’iscrizione

L’evento formativo è accreditato presso l’Ordine degli Architetti e prevede 4 CFP per ciascuno dei 3 convegni. Per iscriversi gratuitamente, è possibile compilare il modulo online. Scopri il programma completo su www.thenicegroup.com.

Nice, in qualità di partner di FutureBuild e membro dell’associazione internazionale Green Building Council, conferma il suo impegno nella promozione attiva della cultura dell’edilizia sostenibile, sensibilizzando l’opinione pubblica e le istituzioni verso una progettazione più consapevole, a vantaggio della qualità della vita quotidiana.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here