ordine ingegneri torino a restructura

Anche quest’anno l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e la sua Fondazione confermano la loro partecipazione a Restructura, il salone torinese della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in edilizia, giunto alla 30esima edizione (stand Q14). La presenza di Ordine e Fondazione si concretizza in un ricchissimo calendario di eventi gratuiti
(ben 35) relativi a peculiari tematiche della ristrutturazione, momenti didattici utili agli ingegneri e, in alcuni casi, anche agli architetti, per conseguire crediti formativi professionali:
un’ottantina il numero globale di CFP che saranno erogati nei quattro giorni della manifestazione.

Numerosissime e di varia natura le tematiche che verranno affrontate: dal contributo di ingegneria e ingegneri nei sempre più frequenti casi di emergenza (sisma e incendi), a significativi case studies di ingegneria forense; da aspetti legati all’edificio condominiale (sicurezza strutturale e impianti termici), alla sicurezza nei cantieri e nelle industrie, sino alle nuove tecnologie e tecniche comunicative a supporto dell’edilizia (droni e digital strategy).

Alcuni titoli: I rischi di incendio negli alti fabbricati, Simulazione di arbitrato. Da un caso reale di lavori stradali, La sicurezza dell’edificio in condominio, La verifica tecnico professionale: dalle imprese alle diverse figure che entrano in cantiere, Utilizzo dei droni: impianti ed edilizia.

“Gli ingegneri torinesi sono ormai di casa a Restructura, un appuntamento che fa parte della tradizione del nostro capoluogo”, afferma il Presidente dell’Ordine Alessio Toneguzzo. “Torino ha, da sempre, una notevole sensibilità in materia di ristrutturazione”, prosegue Toneguzzo, “e diventa pertanto fondamentale un puntuale aggiornamento, in modo da ristrutturare in una prospettiva esteticamente conservativa e funzionalmente contemporanea”.

Fa eco al Presidente dell’Ordine il Presidente della Fondazione Fulvio Giani: “L’ingente sforzo organizzativo delle nostre due realtà in occasione di Restructura 2017 va proprio nella direzione di un aggiornamento professionale non fine a sé stesso, ma a servizio della collettività: ingegneri sempre più formati sono garanzia di affidabilità per l’intera società civile”. “Lo sviluppo e la crescita formativa della categoria”, conclude Giani, “sono infatti beni preziosi per tutta la cittadinanza, in ogni luogo e in ogni occasione”.

Per informazioni più dettagliate sui singoli eventi organizzati dall’Ordine degli Ingegneri della
Provincia di Torino e dalla sua Fondazione in occasione di Restructura 2017 è possibile consultare i siti www.ording.torino.it e www.foit.it.

Gli Iscritti dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Torino e della Fondazione potranno
partecipare a titolo gratuito al salone e agli eventi formativi seguendo le modalità indicate sui
rispettivi web site.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here