riqualificazione delle facciate di un edificio storico

Il padiglione espositivo del mobile di Sarmato, collocato all’ingresso principale della città sulla via Emilia, è un edificio di rilevanza architettonica e alta valenza commerciale la cui edificazione risale agli anni ’80 su progetto originale dell’Architetto Oddi. La sua architettura rappresenta un’originale contaminazione fra lo stile moderno della galleria espositiva commerciale e il gusto classico dei templi greci, caratterizzati da un lungo colonnato sovrastato da un timpano centrale. Lungo l’asse longitudinale la presenza di due testate caratterizzate da grandi archi richiamano la memoria delle gallerie ottocentesche.

La riqualificazione delle facciate

Il progetto di riqualificazione delle facciate prende le mosse dall’esigenza della committenza di offrire una nuova immagine di sé nell’ottica della partnership recentemente instaurata con la multinazionale Scavolini, proiettando le linee della propria sede verso il design più contemporaneo. Dal punto di vista funzionale la nuova facciata consente di accogliere le insegne con il nuovo marchio ben visibile dalla principale strada di comunicazione, mentre il rivestimento in alluminio PREFA, scelto nel colore Grigio fumo, avvolge le forme esistenti esaltandone la bellezza e rendendo l’insieme coerente e attuale.

riqualificazione delle facciate di un edificio storico
Foto PREFA/Stefano Venturini

La facciata ventilata

Per realizzare un rivestimento durevole, elegante ed energeticamente efficiente, il progettista Architetto Giorgio Pecorari ha scelto di intervenire ricorrendo alla tecnologia della facciata ventilata realizzata mediante una struttura reticolare leggera in legno e alluminio, funzionale al sostegno dei rivestimenti in doghe e pannelli in alluminio PREFA. Il nuovo rivestimento crea una quinta di coronamento alla facciata principale che dona un effetto armonioso all’insieme.

La scelta delle forme del rivestimento è stata frutto di un approfondito studio preliminare del contesto e dell’architettura esistente, che ha voluto mettere l’accento sul corpo longitudinale della galleria e sulle originali testate laterali. Le doghe orizzontali seguono le rigorose geometrie del corpo di fabbrica ripercorrendole con eleganza. La parte superiore del rivestimento che incornicia le insegne ne adotta l’estetica lineare, abbandonando l’aspetto rigato per una superficie liscia ed essenziale. Le ampie vetrate del fronte e quelle ad arco laterali creano con il rivestimento in alluminio satinato un armonioso gioco di pieni e vuoti che disegnano il nuovo volto dell’edificio.

La scelta dei colori

Il colore Grigio fumo è stato scelto per l’eleganza dell’abbinamento con le altre tonalità presenti, ovvero il bianco dei pilastri e il rosso del colore del logo. La tonalità satinata del grigio fumo è stata inoltre molto apprezzata per il basso livello di riflessione alla luce solare. Il rivestimento in doghe e pannello composito in alluminio preverniciato PREFA, selezionato dal progettista per le sue caratteristiche di elevata resistenza e affidabilità, leggerezza, la garanzia quarantennale sul materiale e la costanza del colore nel tempo, è stato facilmente fissato con viti e rivetti alla sottostruttura in legno ancorata alla muratura.

Dal punto di vista esecutivo, la fase più delicata ha riguardato il rivestimento degli imbotti degli archi sulle testate laterali, eseguite con maestria dai professionisti di Lattoneria Piacentina, esperti conoscitori del sistema. Il nastro PREFA, nello stesso colore dei rivestimenti, è stato installato con il giunto di dilatazione posto in corrispondenza della chiave dell’arco.

La realizzazione dei 150 mq di facciata ventilata e relativo rivestimento è stata eseguita in tempi rapidissimi, richiedendo poco più di un mese di lavorazione. L’effetto finale è stato apprezzato moltissimo dalla committenza per l’eleganza, la facilità di pulizia, lo stile contemporaneo di cui l’edificio si fregia, in piena armonia con il contesto dell’intorno.

Padiglione espositivo del mobile

Luogo: Sarmato (PC)
Tipo di costruzione: Riqualificazione architettonica
Intervento: Rifacimento delle facciate
Progettista e direttore lavori: Dott. Arch. Giorgio Pecorari
Installatore: Lattoneria Piacentina s.n.c.
Committente: Arredamenti Orsi Lino Di Orsi Roberto & Paolo
Rivestimento per facciata: Pannello composito e Doghe PREFA – Grigio fumo
Photo credit: PREFA/Stefano Venturini

Per informazioni – www.prefa.com


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here