È stato approvato dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, con il Decreto n. 361/2017, l’aggiornamento delle linee guida riguardanti il calcestruzzo: Linee guida per la messa in opera del calcestruzzo strutturale e Linee guida per la valutazione delle caratteristiche del calcestruzzo in opera. Questi documenti intendono essere di aiuto ai progettisti e agli operatori del settore delle costruzioni e fanno parte del panel di iniziative (prevezione del rischio sismico e riqualificazione del patrimonio costruito esistente) messe in atto dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici allo scopo di garantire una sempre maggiore qualità e sicurezza delle opere e delle infrastrutture, sia nel pubblico che nel privato.

Leggi anche Prodotti da costruzione: formazione dei professionisti per garantire sicurezza e qualità

La messa in opera

La prima guida, Linee guida per la messa in opera del calcestruzzo strutturale , analizza le lavorazioni e i processi finalizzati ad una corretta messa in opera. Il documento illustra le operazioni di movimentazione, getto, compattazione e maturazione, necessarie per la realizzazione di un materiale da costruzione che abbia tutte le caratteristiche di resistenza e di durabilità previste dal progetto. In questa guida si trovano anche le indicazioni sulla documentazione indispensabile per la realizzazione di un’opera e sulle verifiche ed operazioni preliminari alla messa in opera. La guida è scaricabile qui

Leggi anche Materiali da costruzione: in sintesi, cosa dice il nuovo decreto

La valutazione delle caratteristiche del calcestruzzo in opera

La seconda guida, Linee guida per la valutazione delle caratteristiche del calcestruzzo in opera , illustra i sistemi di valutazione, diretti e indiretti, delle caratteristiche meccaniche del calcestruzzo in opera. Per ciascun metodo vengono indicati, nel dettaglio e approfondendone ogni aspetto, i principi di funzionamento, la verifica degli strumenti utilizzati, le modalità di esecuzione delle prove e l’elaborazione dei risultati raccolti. La guida è scaricabile qui


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here