Ottobre! È questo il mese della svolta per le nuove Norme tecniche per le costruzioni (NTC), che dovranno sostituire quelle vigenti, risalenti al 2008. Lo ha affermato il presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, Massimo Sessa. Come sappiamo, conterranno semplificazioni per la messa in sicurezza degli edifici esistenti, fondamentali per l’antisismica.

Norme tecniche: le novità del decreto

L’iter di aggiornamento delle Norme Tecniche è partito nel 2010 ma non è finito. Il decreto ministeriale di Delrio e la circolare interpretativa, le due parti che vanno a comporre le NTC, stanno finalmente trovando la sua forma definitiva. Dopo Bruxelles, in questi giorni verranno fatte le ultime modifiche al decreto, che riguardano più che altro gli elementi procedurali. Il testo sarà proprio quello inviato alla Commissione europea.

Sembrava che la Commissione europea non avesse chiesto nessuna modifiche. In realtà, qualche osservazione l’ha fatta: comunque, sono correzioni procedurali, niente che modifichi il merito. In questi giorni si stanno facendo proprio queste correzioni sul decreto, che poi sarà firmato dal Ministro.

Norme tecniche: le novità della Circolare

Anche la circolare è quasi pronta: dovrà passare due volte all’assemblea plenaria del Consiglio superiore: il 22 settembre e il 20 ottobre. Sono 700 pagine, circa. Alla fine di ottobre, quindi, il pacchetto delle Norme tecniche sarà completo.
Insomma, la circolare deve essere ancora completata. Il decreto deve aspettare che sia conclusa, perché la circolare sarà la guida pratica per applicare correttamente il decreto e perché in questo modo i due documenti potranno essere pubblicate insieme, gli operatori avranno un pacchetto di regole da applicare veramente completo.

Scarica le nuove Norme Tecniche, così come inviate alla Commissione Europea.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here