È scaduto da più di due settimane il termine previsto dall’Accordo del 4 maggio 2017 in Conferenza Unificata per la pubblicazione dei modelli unici in edilizia. Il 4 maggio 2017 la Conferenza Unificata aveva siglato l’accordo per l’adozione di moduli semplificati e standardizzati in materia di attività edilizia (allegato 2 *). L’accordo è stato pubblicato, unitamente ai citati allegati, sulla Gazzetta del 5 giugno 2017 S.O. n. 26, serie generale n. 128.

Le tempistiche? Le ricordiamo ancora: entro il 20 giugno 2017 le Regioni dovevano adeguare, in relazione alle specifiche normative regionali, i moduli semplificati. I Comuni, dal canto loro, dovevano adeguare la modulistica in uso entro il 30 giugno 2017 e renderanno pubblici i moduli. Fermo restando che sia le Regioni sia i Comuni dovranno garantire la massima diffusione dei moduli, disponibili per tutti sul sito di italiasemplice, vediamo. Può essere utile verificare la situazione nelle singole regioni italiane, utilizzando il prospetto che proponiamo di seguito.

Regione Atto di riferimento
Abruzzo Delibera di Giunta Regionale n. 333 del 26 giugno 2017
Basilicata Delibera di Giunta Regionale n. 594 del 21 giugno 2017
Calabria Delibera di Giunta Regionale n. 239 del 13 giugno 2017
Campania Decreto n. 19 del 22 giugno 2017
della Direzione Generale Governo del territorio, lavori pubblici e protezione civile della Regione Campania
Emilia Romagna Delibera di Giunta Regionale n. 922 del 28 giugno 2017
Friuli Venezia Giulia Non è previsto alcun adeguamento dei moduli unici per l’edilizia
(scelta possibile in quanto la Regione è a statuto speciale)
Lazio Determinazione di Giunta Regionale n. G08525 del 19 giugno 2017
Liguria Deliberazione della Giunta regionale n.476 del 16 giugno 2017
Lombardia Sul sito ufficiale della Regione viene indicato che
In questa fase transitoria, Regione Lombardia sta lavorando per adeguare
la nuova modulistica nazionale alle normative regionali
Marche Delibera di Giunta Regionale n. 670 20 giugno 2017
Molise Delibera di Giunta Regionale n. 230 del 23 giugno 2017
Piemonte Deliberazione di Giunta Regionale n. 29-5207 del 19 giugno 2017
Puglia Determina del dirigente della Sezione Urbanistica n. 32 del 20 giugno 2017;
Sardegna Essendo Regione a statuto speciale non vi è obbligo di adeguamento
Sicilia Delibera di Giunta Regionale n. 237 del 14 giugno 2017

Modulistica

Approvazione dei moduli unificati e standardizzati

Toscana Delibera di Giunta Regionale n. 646 del 19 giugno 2017
Umbria Deliberazione della Giunta Regionale n. 700 del 20 giugno 2017
Valle d’Aosta Modulistica

Permesso di costruire

Veneto Decreto del Direttore della Direzione Pianificazione Territoriale n. 97 del 30 dicembre 2016
Province Autonome di Trento e Bolzano Essendo Province Autonome non vi è obbligo di adeguamento

 

* L’allegato 2 contiene i seguenti moduli:

  1. CILA (comunicazione inizio lavori asseverata);
  2. SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) e SCIA alternativa al permesso di costruire (nelle Regioni che hanno disciplinato entrambi i titoli abilitativi i due moduli possono essere unificati);
  3. CIL (comunicazione di inizio lavori) per opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee;
  4. Soggetti coinvolti (allegato comune ai moduli CILA, SCIA e CIL);
  5. Comunicazione di fine lavori;
  6. SCIA per l’agibilità. Scia, ecco i nuovi moduli unici semplificati: scaricali qui

1 COMMENTO

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here