Un’indagine di Agefis svela quale sia il livello di copertura e conoscenza sull’obbligo di stipula della polizza RC Professionale per i Geometri liberi professionisti. La considerazione finale dell’indagine è: bisogna sapersi orientare bene per elaborare soluzioni assicurative adeguate e su misura. Ma vediamo i dettagli dei risultati della ricerca sulla Polizza di Responsabilità Civile Professionale per i Geometri.

Il 98% è a conoscenza dell’obbligo di stipula della polizza RC professionale, ma il 22% non ha ancora stipulato la polizza. Per chi l’ha fatta, e conosce meglio i contenuti delle polizze offerte dal mercato, la tipologia dei rischi coperti è l’elemento a cui viene data la maggiore importanza al momento della scelta della polizza: il 70% dei professionisti la ritengono l’elemento fondamentale.

Il 46%, dei geometri che hanno partecipato all’indagine è in possesso di una polizza di Tutela Legale a copertura dei rischi derivanti dalla propria attività, anche se questa tipologia di polizza non è obbligatoria. Abbastanza diffusa è la coscienza assicurativa fra i professionisti interpellati, che ha consentito loro di comprendere l’effettiva utilità di questa copertura non obbligatoria.

Rimane quel 22% che non ha fatto la polizza. “Troppo tempo è passato dall’entrata in vigore dell’obbligo perché questo dato possa ancora essere ritenuto tollerabile, è indispensabile quindi comprendere le ragioni per cui una percentuale così consistente di geometri non abbia ancora sottoscritto un’assicurazione RC Professionale”, commenta il presidente dell’Associazione, Mirco Mion.

Perché così pochi geometri hanno fatto la RC Professionale?

Primo motivo: il premio è troppo costoso per il dal 42% del campione. Due: per il 17% c’è poca chiarezza delle clausole contrattuali. Tre: per il 37%, è scarsa la conoscenza dei contenuti delle polizze offerte dal mercato.

Leggi anche Assicurazione RC professionale Geometri, costi e coperture

Utilità e complessità della RC Professionale

La priorità dell’indagine di Agefis non è quella di far conoscere l’obbligo di stipula ai geometri ma farne comprendere l’utilità. Si tratta di uno strumento al servizio del professionista e a tutela del suo patrimonio personale; spesso, invece, la polizza RC Professionale viene vista come un’ennesima inutile spesa. Il desiderio di sentirsi sicuri e protetti dalla polizza di RC Professionale c’è, ma spesso non ci sono gli strumenti per capire le tutele garantite, anche perché le attività svolte dai geometri, ormai, sono tantissime.

Per chi stipula la polizza, infatti, è indispensabile il rapporto umano e fiduciario con un consulente: il 49% dei geometri interpellati si rivolge all’agenzia e il 22% al proprio broker di fiducia. Un ulteriore 22% si affida ai consigli del proprio Collegio e della propria Associazione di categoria. Solo il 7% si affida a internet per la polizza Responsabilità Civile Professionale, questo perchè, come sostiene Mion, la polizza RC Professionale “è un prodotto assicurativo complesso, ogni professionista ha esigenze particolari e preoccupazioni uniche e solo attraverso il confronto diretto e continuativo (prima, per definire le coperture, ma soprattutto dopo l’acquisto della polizza, in caso di sinistri o criticità) con un consulente dedicato si sente realmente sicuro”.

Scarica la relazione di Agefis sulla Polizza RC Professionale

Se la polizza RC Professionale ha questi problemi (complessità, costo, scarsa conoscenza dei contenuti da parte dei geometri) ma è dannatamente utile, perchè non fare qualcosa per rendere più comprensibili ed economicamente più convenienti le proposte e perchè non fare una campagna d’informazione più capillare? Per trovare risposta alle esigenze dei Geometri, Agefis ha stipulato una convensione con DuePiù Srl.

Temi svolti  per geometri

Temi svolti per geometri

Giorgio Crescentini - Marco Crescentini - Pierdomenico Tani - Renzo Tani, 2015, Maggioli Editore

Grazie alle soluzioni di casi pratici ed i temi di esame delle sessioni precedenti il libro "Temi svolti per Geometri" si dimostra uno strumento indispensabile per esercitarsi ad affrontare le prove scritte previste dall’esame di Geometra. Questa edizione 2015 non si limita ad...




Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here