Il valore di un serramento nel suo complesso è dato dall’insieme di diversi fattori, come materiali, progettazione, assemblaggio, design e – altrettanto importante – posa in opera. La posa in opera permette di definire i valori di isolamento termoacustico e la qualità delle applicazioni contribuisce a renderli sempre migliori.

In quest’ottica la collaborazione di Finstral S.p.A. con il prestigioso Istituto ift di Rosenheim per un progetto denominato “Posa certificata”. Un’iniziativa che prevede – attraverso ripetute verifiche dei lavori dei rivenditori partner che vi aderiscono – la certificazione del lavoro di montaggio, che deve essere “a regola d’arte” e rispettare i requisiti stabiliti dall’Istituto.

Finstral ha scelto di coinvolgere in questa iniziativa diversi tra i propri migliori rivenditori, selezionati per la propria grande esperienza nel settore e per le capacità dimostrate nel gestire il mercato e la clientela.

I tecnici Finstral affiancano attivamente i rivenditori, mettendo il proprio know-how al servizio delle varie fasi attuative del progetto – anche l’azienda altoatesina, per prima in Italia, ha ottenuto la certificazione della posa in opera – e continuano per i lavori successivi.

Il procedimento di certificazione nel dettaglio:

  • i disegni delle applicazioni vengono inviati a Finstral per la valutazione e l’approvazione dei dettagli tecnici esecutivi di posa. Successivamente si definiscono i protocolli di cantiere e la lista dei responsabili montaggio e dei posatori.
  • i montatori frequentano dei corsi specifici per apprendere le direttive e le regole di posa dell’Istituto ift di Rosenheim. I corsi si ripetono a cadenza triennale; se un rivenditore vuole modificare l’elenco dei propri collaboratori partecipanti deve darne comunicazione, a garanzia della continuità del processo formativo.
  • tecnici dell’Istituto ift accompagnati da collaboratori Finstral effettuano audit in cantiere per verificare se sono state seguite le direttive di montaggio e per valutare la qualità del lavoro svolto. Se tutti i parametri richiesti sono stati rispettati l’Istituto ift può rilasciare la certificazione per la posa, valida cinque anni – e relativa ai soli prodotti Finstral. Il rivenditore è ora un’ “impresa di montaggio certificata per prodotti Finstral”.
  • ift e Finstral effettuano poi una verifica ispettiva almeno una volta all’anno, durante la quale vengono controllati il rispetto delle procedure, la relativa documentazione e in particolare – per più cantieri scelti a campione – la qualità del montaggio, che deve essere stato eseguito in osservanza delle tipologie di applicazione certificate. I rivenditori devono superare queste verifiche per poter mantenere la certificazione.

La banca dati Finstral comprende più di 500 disegni applicativi, di cui circa 200 certificati dall’Istituto ift.

I progettisti possono utilizzare questi disegni, oppure – tra i nuovi esclusivi servizi Finstral per il professionista – rivolgersi all’azienda per richiedere la valutazione da parte di ift di una propria applicazione, sulla base dei criteri tecnici dell’Istituto.

Attraverso la collaborazione con l’Istituto ift di Rosenheim Finstral vuole poter garantire ai propri clienti la qualità dell’intero processo che ruota attorno al serramento, dalla progettazione alla produzione al montaggio.

La certificazione della posa si traduce in un’offerta ancora migliore sul mercato: i termini “garanzia” e “qualità” hanno un riscontro concreto, misurabile, definito da precisi parametri stabiliti da un prestigioso Ente certificatore indipendente.


Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here