La Commissione tecnica Vetro ha pubblicato la norma nazionale UNI 11678 “Vetro per edilizia – Elementi di tamponamento in vetro aventi funzione anticaduta – Resistenza al carico statico lineare ed al carico dinamico – Metodi di Prova” riguardante i metodi di prova di resistenza al carico statico lineare ed al carico dinamico degli elementi di tamponamento in vetro aventi funzione anticaduta.

La norma definisce i metodi di prova per determinare il comportamento ai carichi statici linearmente distribuiti e ai carichi dinamici di elementi di tamponamento in vetro avente funzione di anticaduta.

Il futuro del vetro in edilizia

Il vetro è molto utilizzato nell’architettura internazionale ed è auspicabile che lo sia anche nel nostro paese. Troppo spesso, però, in Italia ci si imbatte in funzionari del Genio Civile molto restii all’uso di materiali innovativi.

Quali sono le prospettive tecniche nella progettazione in edilizia attraverso l’utilizzo di materiali come il vetro e l’alluminio? È possibile conferire e dare più spazio a questi materiali (definiti talora come alternativi) nell’ambito del settore dell’ingegneria strutturale? Puoi trovare le risposte a queste domande in questo libro:

Pratica strutturale Vetro e alluminio in edilizia

Pratica strutturale Vetro e alluminio in edilizia

Giuseppe Albano, Mario Capobianco, 2014, Maggioli Editore

Il presente volume vuole essere uno strumento di supporto al progettista relativamente alla progettazione di strutture in vetro ed alluminio, districandosi nel "variegato mondo" delle normative nazionali ed internazionali. Lo scopo quello di incentivare i professionisti italiani a dare...



Nella prima sezione viene affrontato il tema del vetro partendo da un cenno al quadro normativo e ai criteri di progettazione, transitando poi verso un focus analitico sulle proprietà di questo prezioso materiale, facendo debito riferimento anche ai materiali utilizzati in composizione con il vetro stesso, ovverosia polimerici e sigillanti. Una volta definiti i principali elementi strutturali in vetro e allineati i concetti base su gerarchia e robustezza strutturale delle opere, si procede con l’analisi dei metodi utilizzati per il calcolo e la valutazione delle azioni agenti sugli elementi strutturali in vetro. Nel volume sono affastellati tutte le informazioni in merito a carichi permanenti, carichi variabili orizzontali e verticali, azioni sismiche, livelli prestazionali e combinazioni.

Leggi anche Norme Tecniche per le Costruzioni: ok alla Circolare esplicativa


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here