Il costante impegno nel campo dell’innovazione e della ricerca da parte di Finstral, azienda specializzata nella produzione di serramenti, ha portato allo sviluppo di un materiale sostenibile e innovativo, composto da PVC riciclato e bucce di riso.

ForRes nasce dal recupero dei residui di PVC che derivano dalla lavorazione dei profili impiegati per produrre serramenti. Una volta trattati negli impianti di riciclaggio questi residui vengono mescolati con bucce di riso – un naturale prodotto di scarto dell’agricoltura. Il risultato è un materiale estremamente robusto e persino riciclabile. La sua particolare composizione rende ForRes ancora più resistente agli agenti esterni, particolarmente stabile e duraturo nel tempo: i colori non sbiadiscono, non assorbe umidità, non si gonfia né fessura, resiste all’acqua salata, all’acqua di cloro ed alla formazione di muffe. Prestazioni all’avanguardia per un materiale bello da vedere e da toccare.

È disponibile in 6 diverse tonalità (bianco grigiastro, grigio ghiaia, grigio platino, marrone arancio, marrone oliva e marrone terra). ForRes è la soluzione proposta da Finstral – considerate le caratteristiche fisiche del prodotto – per realizzare schermature scorrevoli e a libro con estetica a lamelle.

In occasione dell’edizione 2017 della fiera Klimahouse di Bolzano Finstral ha presentato la finestra in alluminio FIN-Project Nova-line Plus ForRes – il primo serramento realizzato con questo innovativo materiale.

Un serramento dalla struttura modulare estremamente performante. Il rivestimento esterno è in alluminio, versatile, durevole, molto resistente alle intemperie – e personalizzabile in tutte le colorazioni della gamma RAL. Il corpo centrale portante è costituito da profili pluricamera in PVC isolante. Finstral ha scelto di realizzare serramenti dal nucleo sempre in PVC, poiché questo materiale possiede delle straordinarie proprietà di isolamento termico che altri prodotti non riescono a raggiungere. Il rivestimento interno è realizzato in ForRes. Una finitura particolare per una soluzione dall’estetica moderna, elegante e di carattere – e dalle eccezionali prestazioni termiche.

FIN-Project Nova-line Plus ForRes ha ricevuto la menzione d’onore nella categoria “Qualità estetica e sostenibilità economica” della prima edizione del Klimahouse Prize. Il premio – indetto da Fiera Bolzano e promosso dalla rivista Domus – “rappresenta un importante riconoscimento ai progetti ideati per coniugare le migliori soluzioni tecniche, i materiali e i sistemi costruttivi che concorrono a realizzare un’architettura bella, ecosostenibile e confortevole” (fonte: www.domusweb.it).

La categoria “Qualità estetica e sostenibilità economica” ha raggruppato “i sistemi progettati per assicurare una buona qualità compositiva e costruttiva diffusa confermandosi in una fascia di prezzo competitiva rispetto ai prodotti già disponibili sul mercato(fonte: www.domusweb.it).

Nell’immagine di apertura: Finestra FIN-Project Nova-line Plus ForRes

www.finstral.com


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here