Tecnologia ed esperienza (di oltre 35 anni), creatività e passione: questi gli elementi che hanno permesso all’azienda lombarda IPM Italia di diventare uno tra i massimi player nella progettazione, produzione e posa di superfici da esterni resistenti ad ogni condizione ambientale.

Un successo confermato anche dal recente affidamento, da parte dell’organizzazione del Materials Village, della creazione della pavimentazione dei 350 mq di Via Tortona in occasione della Milano Design Week.

Dalla costante ricerca e dall’attenzione all’ambiente è nata IPM Urban Design Line: quattro sistemi ecofriendly per l’outdoor. Si tratta di U.D. Geo Drena, U.D. Geo Filtra, U.D. Geo Base e U.D. Freetime.

Con IPM U.D. Geo Drena, sistema traspirante con inerte naturale a vista, IPM ha realizzato, appunto, la superficie del Materials Village e, lo scorso anno, anche la riqualificazione della pavimentazione impermeabile del Colosseo, su incarico del Ministero dei Beni Culturali e delle Infrastrutture.

Socia del Green Building Council, IPM Italia continua a dimostrare la propria attenzione nei confronti dell’ambiente e, dal 2012, grazie a tecnologie sempre più innovative, utilizza “100% energia pulita Multiutility” favorendo la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. IPM Italia realizza poi prodotti sempre meno impattanti, a bassa e a zero emissione di VOC, quali ad esempio la Linea Aquatec, Sistemi e Formulati IPM Italia. Un’attenzione per la quale è risultata la prima impresa ad operare secondo un proprio Sistema di Gestione Qualità, Ambiente e Sicurezza Certificato UNI EN ISO 9001:2008 e UNI EN ISO 14001:2004.

Alcune grandi opere realizzate da IPM ITALIA, tra il 2015 e il 2016:

  • Colosseo (Roma – Sovrintendenza Beni Culturali)
  • Noberasco (Savona)
  • Ferrero (Alba)
  • Pfizer Italia (Ascoli Piceno)
  • Consorzio Casalasco Pomodoro (Fontanellato, Parma)
  • Dana Italia (Arco e Trento)
  • GKN Driveline e GKN Sinter Metals (Brunico)
  • Dr Schaer (Bolzano)
  • Norda (Lecco)

Per ulteriori informazioni
www.ipmitalia.it


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here