Future Build Meeting è un format nuovo che offre a progettisti e ai tecnici due giorni di workshop e, in concreto, l’opportunità di un aggiornamento qualificato sui temi di attualità, sui nuovi prodotti e sulle tecnologie più innovative per l’edilizia. Prossima tappa: 11 e 12 aprile a Napoli presso il Grand Hotel Parker’s di Corso Vittorio Emanuele 35.

E’ possibile scaricare la locandina e il programma completo qui:
Future Build Napoli, 11-12 aprile 2017

RISORSE. Comfort ambientale e conservazione delle risorse disponibili

11 aprile (ore 14.20 – 18.30)

Il rapporto tra architettura e risorse disponibili va affrontato liberandosi dalla retorica della tecnologia e della fisica tecnica. Acqua, aria, terra, energia, materia prima sono questioni interessanti ma parziali e riduttive perché interpretano le risorse disponili come una pura questione applicativa, o, peggio ancora, come una pura questione di calcolo. Il tema è molto più ampio: come possiamo rileggere le risorse che abbiamo a disposizione, e come possiamo usare questa lettura per ripensare il nostro rapporto con la città, l’energia, il benessere.

L’acqua, l’”oro blu”, è considerata uno dei problemi del terzo millennio. La qualità dell’aria è di primaria importanza per la qualità di vita delle citta. Le materie prime non sono infinite e vanno tutelate. Il convegno affronta il tema del risparmio delle risorse disponibili per la salute dell’uomo e i cambiamenti climatici.

ENERGIA. Efficienza ed efficacia negli edifici

12 aprile (ore 9.15 – 13.15)

L’economia circolare rappresenta un modello evolutivo che abbandona il sovraconsumo materiale delle merci e delle risorse, che punta ad ecologizzare l’economia invece che economizzare l’ecologia come fino ad ora si è fatto. Si può pensare allora agli edifici come banche di energia e di materie prime, in un’idea di equilibrio sostenibile in grado di conciliare la crescita economica con la qualità della vita.

Il convegno affronta il tema dell’innovazione progettuale negli edifici del futuro. Coniugare il tema tecnologico dell’efficienza energetica (l’innovazione negli impianti tecnici e di gestione dell’energia, isolamenti passivi) con il tema dell’efficacia delle scelte di progetto (progetto architettonico, materiali, ), economici (costi di costruzione e di gestione).

CITTÀ. Progetto e innovazione per il recupero urbano

12 aprile (ore 14.20 – 18.30)

La condizione attuale ci dice che il modello di città che si è costruito nel mezzo secolo precedente è ormai inservibile. Deve essere ripensato. Si può pensare allo spazio pubblico come spazio di identità culturale e sociale, invece che lo spazio di risulta una volta che ognuno ha soddisfatto i propri bisogni privati, così come oggi è inteso.

Si può pensare di costruire sul costruito per evitare ulteriore consumo di suolo, recuperare la memoria urbana come elemento fondamentale della comunità, innovare le idee e i metodi del fare architettura per una sua effettiva rinascita. Riuso temporaneo, addizioni volumetriche, densità sono i principi per una nuova idea di città capace di integrare progetto e innovazione.

Per iscriverti alla tappa Future Build di Napoli CLICCA QUI


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here