Gli edifici di qualunque genere, che siano privati o commerciali, sono dotati di impianti elettrici auspicabilmente conformi a tutte le norme di sicurezza. Avere un impianto elettrico che risponde perfettamente alle normative in materia di salute e sicurezza degli ambienti, infatti, permette non solo di evitare tutti i problemi legali legati al non rispetto delle regole, ma anche di garantire ai propri familiari o ai propri dipendenti una vita sicura.

Che accade, però, se non si è sicuri che l’edificio abbia un impianto elettrico a norma di legge? A volte, per esempio, si acquista una vecchia casa o si rileva la gestione di un negozio o di un’azienda senza sapere nulla sullo stato dei suoi impianti. Yougenio è un servizio di aiuti e riparazioni domestiche volto a facilitare il cliente nella gestione e nella ristrutturazione della propria casa e del proprio ufficio. Tra i vari servizi proposti c’è anche il rilascio della certificazione dell’impianto elettrico, un patentino che serve a scongiurare tutti i problemi presenti e futuri legati all’elettricità.

Nelle case private, per esempio, una certificazione del genere serve a tenere sotto controllo lo stato degli impianti che ogni giorno devono sopportare il peso in kilowatt dei grandi elettrodomestici. Lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, phon e aspirapolvere sono solo alcuni dei grandi consumatori di energia che ci sono nelle case, e che appesantiscono l’afflusso di corrente elettrica in un impianto. Se quest’ultimo è vecchio o malfunzionante si possono rischiare dei corti circuiti molto pericolosi, o semplicemente dei fastidiosissimi black out quando ci sono più elettrodomestici accesi insieme. Anche le prese elettriche a vista, alle quali si attaccano i piccoli elettrodomestici o i fili delle cariche di computer e altri dispositivi, sono importantissimi da far controllare. Se una presa non fa bene contatto potrebbe bruciare il caricatore attaccato ad essa, mandare scintille o produrre piccole scosse elettriche a chi si avvicina ad essa.

Anche negli uffici e nelle aziende, tuttavia, non bisogna scherzare con le normative sugli impianti elettrici. Specie nelle aziende a forte componente digitale, dove server e computer sono molti e costantemente funzionanti, gli impianti devono essere monitorati con una cadenza ancora più ristretta per evitare problemi.
Yougenio, per questo motivo, mette a disposizione del cliente un servizio realizzato da professionisti, che si recano in loco e prendono visione dell’impianto per decidere se rilasciare il patentino di conformità. Se l’impianto non lo merita si possono comunque fare delle migliorie per renderlo moderno ed efficiente.

Rilascio della certificazione di conformità

Ma come funziona il rilascio della certificazione di conformità per un impianto elettrico realizzato dai professionisti di Yougenio? Gli elettricisti sono profondi conoscitori della normativa vigente e si impegnano a rimanere sempre aggiornati in caso di cambiamenti o di nuove normative. Una volta giunti sul luogo da esaminare, gli elettricisti prendono in considerazione innanzitutto il consumo dei grandi e piccoli elettrodomestici o dispositivi elettronici. Se il consumo è troppo elevato o ci sono degli scompensi significa che l’impianto è troppo vecchio, quindi probabilmente non a norma.

Una seconda ispezione che viene fatta è quella sulla tensione generale nelle prese a vista. Se gli scompensi tra le varie prese sono troppo elevati significa che c’è una grande differenza di tensione tra i luoghi dell’ambiente analizzato, quindi probabilmente che la corrente arriva in modo diverso ad ogni presa.
Se tutte le valutazioni danno invece esito positivo, il patentino viene rilasciato e l’impianto elettrico è dichiarato perfettamente a norma.

Nel prezzo di prenotazione del servizio, però, non sono compresi tutti gli interventi volti alla miglioria degli impianti e al tentativo di portarli alla soglia di accettazione per il rilascio della certificazione di conformità. Capita, infatti, che per portare a norma l’impianto vadano fatti dei lavori molto profondi, che comprendono anche opere di muratura e di ricostruzione di ambienti parzialmente sventrati per sostituire l’impianto elettrico.

Altre volte capita che le messe a terra non siano sufficienti in proporzione alla tensione accumulata dagli elettrodomestici di quell’ambiente, quindi bisogna cambiare tutta l’impostazione dell’impianto elettrico. I professionisti Yougenio sono in ogni caso a disposizione del cliente per prendersi cura della sua salute e della sua sicurezza, permettendo un modo trasparente e semplice di visione e di prenotazione del servizio.


Condividi

2 Commenti

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here