Mancano ancora alcuni giorni all’uscita delle date delle prime prove dell’esame di Stato per il conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere, ma è sempre bene prepararsi in tempo. Dalla riforma del 1999 (D.M. 509/99), introduzione della laurea ‘3+2’, i corsi di laurea sono stati strutturati in settori, che ad oggi si distinguono in Civile-Ambientale, Industriale e dell’Informazione. Sulla base di ciò le tematiche trattate nelle prove di esame sono adeguate al corso di laurea effettuato e a cui il candidato intende iscriversi.

Uno dei consigli per affrontare l’esame di Stato Ingegneri è sicuramente quello di prepararsi anticipatamente, leggere i testi degli anni precedenti, del proprio Ateneo e non solo, provare a sviluppare il tema, leggere libri ed articoli riguardanti gli argomenti trattati. In particolare sono molto utili i manuali relativi alla professione in oggetto e libri tecnici.

Le quattro prove: tre scritte, una orale

Nello specifico l’esame si articola in quattro prove, di cui tre scritte ed una orale.

Gli argomenti del primo appello, di tipologia più generale, possono essere svariati, ma sicuramente tutti attinenti al settore di Ingegneria nel quale il candidato ha chiesto l’iscrizione e molto attuali; riguardano realtà industriali esistenti e contesti professionali di aggiornamento.

Il secondo appello è più specifico, riguarda le materie caratterizzanti la classe di laurea corrispondente al percorso formativo effettuato, solitamente sono argomenti che sono stati trattati ampliamente in aula dai professori.

Dall’esito positivo di entrambe le precedenti prove, è possibile affrontare la prova orale, in cui verranno richiamate le tematiche delle prove scritte e tematiche relative alla deontologia professionale, su cui alcuni Atenei mettono a disposizione documentazione e siti utili per la preparazione all’esame.

Le prime due prove hanno una durata di quattro ore, mentre la durata della prova orale, varia da Ateneo ad Ateneo.

Infine è necessario superare una prova pratica, di otto ore. Questa ultima prova è la più impegnativa e riguarda la progettazione di un impianto o sistema inerente il settore per cui si richiede l’iscrizione,  di natura simile a quelli affrontati durante il percorso formativo.

È sicuramente consigliato munirsi di calcolatrice, squadre, bevande e cibo, in quanto non sarà possibile in tutta la durata delle prove usufruire del bar di Ateneo (se presente) o uscire dall’aula di esame, esclusivamente per potersi recare al bagno, pena l’annullamento dell’esame.

Ti potrebbero essere utili:

Guida pratica alla progettazione
Questo manuale è lo strumento indispensabile per prepararsi all’esame di Stato per gli ingegneri civili/edili, laurea triennale e quinquennale. Questa quinta edizione, totalmente rinnovata, aggiorna le precedenti sia per la parte teorico-concettuale che per i contenuti progettuali.

Nuova Edizione 2017 con oltre 1100 tavole di progetto a colori

Guida pratica 
alla progettazione per l’esame di abilitazione

Guida pratica 
alla progettazione per l’esame di abilitazione

Alberto Fabio Ceccarelli - Paolo Villatico Campbell, 2017, Maggioli Editore

Qualificato testo di riferimento per la progettazione architettonica, urbanistica e di recupero/restauro, la GUIDA PRATICA ALLA PROGETTAZIONE è, da oltre 15 anni, lo strumento indispensabile per prepararsi all’esame di Stato per architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori e...



Prontuario tecnico urbanistico amministrativo
Il manuale contiene le norme di interesse per l’ingegnere (efficienza energetica, prevenzione incendi, ecc.), 800 quesiti d’esame risolti, oltre 150 particolari costruttivi aggiornati alle nuove norme sul risparmio energetico e nuovi esempi di risoluzione della seconda prova scritta.

Nuova Edizione 2017 con oltre 150 particolari costruttivi aggiornati alle nuove norme sul risparmio energetico con nuovi esempi di risoluzione della I e II prova  scritta

Prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Prontuario tecnico urbanistico amministrativo

Alberto Fabio Ceccarelli, 2017, Maggioli Editore

La sesta edizione del Prontuario tecnico urbanistico amministrativo, pur conservando inalterate le caratteristiche di chiarezza ed esaustività necessarie a rispondere ai vari quesiti delle prove d’esame di Stato delle pro- fessioni tecniche, presenta numerose novità. Il...



Prontuario ragionato per il calcolo strutturale
Il prontuario è stato concepito e realizzato con l’obiettivo di fornire uno strumento snello e facilmente consultabile, che sia di aiuto e supporto nelle fasi di dimensionamento e di calcolo di elementi strutturali in calcestruzzo armato e in acciaio.

Prontuario ragionato di calcolo strutturale per opere in c.a. e acciaio

Prontuario ragionato di calcolo strutturale per opere in c.a. e acciaio

C. Marini, C. Mirarchi, 2016, Maggioli Editore

Con la seconda edizione del Prontuario ragionato di calcolo strutturale, che stata sviluppatae presentata a poco pi di un anno di distanza dalla prima edizione, gli Autori hannocercato di mantenere il pi possibile lo stile originale della trattazione, sintetica e chiaranellesporre i...




Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here