Alla fine di Gennaio 2017 siamo stati a Klimahouse di Bolzano. La città offre sempre una buonissima accoglienza, calda nonostante le temperature rigide, e le stesse (ben accette) proposte per trascorrere la serata dopo una giornata impegnativa: sedersi a tavola ad assaggiare le specialità culinarie e i vini della zona è sempre un grande piacere.

Parlando di lavoro, la fiera, dal canto suo, gioca un ruolo importante a proposito di tempo speso bene, riservando sempre belle sorprese: le sue dimensioni, ridotte rispetto a quelle delle altre manifestazioni del settore, permettono di indugiare più a lungo agli stand e approfondire la conoscenza dei prodotti. Così, il visitatore ha la possibilità di soffermarsi anche sui dettagli.

A conferma di questo, anche quest’anno, abbiamo visitato diverse aziende e visto i loro prodotti. Ne abbiamo selezionati alcuni, che secondo noi rappresentano il top tra quelli presentati a Klimahouse. Eccoli.

Lastre per facciate ventilate

Equitone by Creaton Italia

Equitone è la linea di lastre piane in fibrocemento ecologico, pensate per la realizzazione di facciate ventilate di Creatono Italia. Prodotte in Belgio e Germania negli di stabilimenti di Etex Group, gruppo internazionale con una storia di oltre100 anni, nel nostro Paese sono commercializzate da Creaton Italia, filiale della multinazionale belga con sede a Mestre (VE).

EQUITONE-(1)

Il fibrocemento ecologico una mescola ad alte prestazioni fatta di cemento, acqua, cellulosa, fibre tessili e materiali minerali, con eccezionali qualità fisiche ed estetiche. Le facciate realizzate con EQUITONE sono sottili e leggere, con un’eccellente resistenza, elevate prestazioni tecniche ed energetiche e una garanzia di lunga durata. In più le lastre sono altamente ecosostenibili: il processo di produzione, a basso impatto energetico, è semplice e pulito, con un utilizzo minimo di materie prime e un riciclo pressoché totale degli scarti. Si offre piena trasparenza riguardo l’impatto ambientale dei materiali nelle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD).

EQUITONE è disponibile in diverse colorazioni e finiture: Tectiva, Natura, Pictura, Materia, Textura e Linea. Il materiale, prodotto in lastre dai 3 ai 4 mq, si presenta con effetto liscio, ruvido, materico, colorato in massa e con verniciatura semitrasparente e opaca e può essere tagliato e forato a seconda delle diverse esigenze.

Qualità estetica e architettonica, flessibilità progettuale, durabilità, resistenza meccanica, resistenza al fuoco: sono solo alcune delle caratteristiche che rendono le lastre EQUITONE ideali per rivestire edifici di grandi dimensioni, sia per nuove costruzioni che per riqualificazioni, anche in contesti storici. Resistono infatti in modo ottimale all’azione degli agenti atmosferici e degli inquinanti, richiedono una manutenzione minima e garantiscono eccellenti prestazioni nel tempo.

www.creatonitalia.it

Leggi anche Equitone, le facciate ventilate in fibrocemento ecologico

Membrane per le pavimentazioni

Selftene Strip Terrace di Index

Negli interventi di ristrutturazione e/o risanamento di terrazze e balconi di edifici esistenti, affetti da infiltrazioni d’acqua, succede spesso che l’unica soluzione praticabile non possa prescindere dalla demolizione e conferimento in discarica del massetto e della pavimentazione esistente, operazione che a livello economico rischia di pesare per una percentuale molto elevata (anche il 40% del costo totale dell’intervento di ripristino).

foto-1
Oggi questi problemi vengono risolti con una soluzione economica e garantita: Selftene Strip Terrace è composto dalla membrana bitume-elastomero autoadesiva ad altissima flessibilità che può essere pavimentata direttamente, senza massetto, adatta a nuove costruzioni e ristrutturazioni!

Questa rivoluzionaria tecnica d’intervento è possibile grazie alle particolari caratteristiche che rendono Selftene Strip Terrace, unico nel suo genere. Il sistema si compone della membrana autoadesiva Selftene Strip Terrace: una membrana in bitume distillato polimero elastomerico (SBS), armata con un tessuto non tessuto di poliestere composito stabilizzato con fibre di vetro di alta resistenza meccanica ed elevata stabilità dimensionale, con la faccia inferiore spalmata per il 40% della superficie con strisce autoadesive che si applica per pressione a temperatura ambiente.

Le strisce sporgono dallo spessore della membrana e determinano una microintercapedine che permette la diffusione del vapor acqueo ed impedisce la formazione delle bolle quando si opera su supporti umidi.

Selftene Strip Terrace verrà accostata e la sigillatura sarà eseguita grazie all’applicazione a pennello degli impermeabilizzanti liquidi come Unolastic e/o Purlastic Flashing (l’armatura di rinforzo sulle giunzioni tra i teli e valida per tutti i risvolti verticali sarà di tessuto non tessuto di polipropilene Rinfotex Extra), garantendo la massima tenuta all’acqua.

Per l’applicazione della pavimentazione di raccomanda l’uso di un collante cementizio deformabile (classe S1 o S2) come Flexbond (C2TES1) o superiori.

Moltissimi sono i vantaggi del sistema Selftene Strip Terrace:
• piastrella direttamente sulla membrana;
• veloce da applicare e subito fuori pioggia;
• facile da applicare senza attrezzature speciali;
• non è necessaria la demolizione e lo smaltimento dell’esistente;
• con la tecnologia strip index si può posare su superfici umide;
• livello e spessore garantito da un manto prefabbricato con flessibiiltà a freddo –25°c;
• antifrattura per interno ed esterno;
• calpestabile durante la lavorazione.

www.indexspa.it

Leggi anche Distanze tra fabbricati, i balconi devono essere calcolati?

Sistemi di fissaggio

Duotec di Fisher, fissaggio ad àncora per tutte le lastre

Duotec è il nuovo fissaggio ad àncora per applicazioni su tutte le lastre, è in nylon ed è addizionato con fibra di vetro e inserti in acciaio inossidabile.

Duotec

Duotec è facilissimo da installare: basta un foro da 10 mm. Grazie all’elemento basculante di dimensioni contenute (39 mm), può essere montato in spazi ridotti ( ≥ 50 mm). L’elemento multi-materiale, con componenti in nylon rinforzato con fibra di vetro e acciaio inossidabile, permette un’alta resistenza ai carichi senza danneggiamenti alla lastra.

www.fischeritalia.it/fischer-duotec

Cassonetti per il foro finestra

Roverplastik: Restructura e Renova Plus per la riqualificazione del cassonetto

A Bolzano, Roverplastik ha presentato i suoi più recenti prodotti dedicati per la riqualificazione energetica del foro finestra, come il cassonetto Restructura, in grado di soddisfare i valori richiesti dal nuovo D.M. 26/06/2015, e Renova Plus, per la ristrutturazione e la riqualificazione energetica del cassonetto, sviluppata a completamento dell’offerta Renova, già esistente ma ampliata per soddisfare i requisiti richiesti dalle normative in vigore.

Roverplastik---Renova-Plus_frontale
Renova Plus

Il motivo della grande attenzione dell’azienda per la riqualificazione energetica sta nel fatto che la coibentazione delle pareti e la riqualificazione dell’involucro rappresentano il 70% del lavoro richiesto dai committenti; di questo 70%, il 65% è sul foro finestra.

Restructura è una linea completa di cassonetti per avvolgibili che garantiscono alte performance, finiture impeccabili, adattabilità e personalizzazione, ottimi valori di coibentazione termica e acustica. I cassonetti vengono realizzati su misura e sono per questo motivo in grado di rispondere perfettamente a tutte le esigenze, sia per le nuove costruzioni, sia nelle ristrutturazioni, senza richiedere opere murarie.

A Bolzano c’era anche Renova Plus, la soluzione per la riqualificazione energetica del cassonetto semplice, economica e in linea con le normative in vigore: consente di ridurre la trasmittanza termica del cassonetto, in linea con i valori richiesti dal D.M. 26/06/2015 che, entro il 2021, saranno ancora più severi per le zone climatiche più fredde. Con Renova Plus, i serramentisti possono intervenire sul serramento senza sostituire il cassonetto e senza interventi sulla muratura.

Il kit Renova Plus comprende i pannelli isolanti “Termopav” per la parte orizzontale inferiore del cassonetto, predisposti per l’incastro della barra porta spazzolino antispiffero e sagomati per agevolare il taglio a misura. Il vano intorno all’avvolgibile viene invece isolato termicamente e acusticamente tramite pannelli flessibili “Flexoterm Plus”, in materiale isolante espanso e accoppiati con un foglio in alluminio termoriflettente, e “Acu-stop” in materiale fono impedente a base bituminosa. In abbinamento allo spazzolino sul lato interno applicato al pannello “Termopav” è prevista, all’esterno, una seconda barra porta spazzolino. Insieme, riducono il passaggio d’aria.

Infine, un accenno a RoverBlok, la soluzione monoblocco che garantisce un elemento di integrazione e continuità tra l’involucro e il serramento, disponibile anche nella versione VMC (Ventilazione Meccanica Controllata). Leggi anche Serramenti: il nuovo RoverBlok, in linea con le future normative

www.roverplastik.it


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here