termovalvole

Come sappiamo, l’obbligo di installazione di valvole termostatiche per la contabilizzazione del calore nei condomini con riscaldamento centralizzato è stato prorogato: con il Decreto Milleproroghe approvato lo scorso 29 dicembre 2016, l’obbligo slitta di 6 mesi, quindi al 30 giugno 2017 (anziché al 31 dicembre 2016).

Leggi anche Obbligo contabilizzazione e proroga a giugno 2017: ecco cosa succede adesso

Questo obbligo, si ricorda, non è aggirabile “salvo che l’installazione di tali sistemi risulti essere non efficiente in termini di costi con riferimento alla metodologia indicata nella norma UNI EN 15459“. Ma come si può verificare che l’installazione porti ad un effettivo risparmio energetico?

QUI trovi tutto quello che devi sapere sulle valvole termostatiche (10 consigli, più 1)

Per il decreto legislativo 141/2016, questa norma UNI è l’unico strumento utilizzabile in Italia dai progettisti termotecnici per valutare se la contabilizzazione è conveniente, ma non è di certo semplice.

Secondo AICARR, Associazione Italiana Condizionamento dell’Aria Riscaldamento e Refrigerazione, la difficoltà nel determinare l’efficienza di costi e la scarsa chiarezza sull’argomento sono le cause principali delle difficoltà riscontrate nell’adeguamento: in assenza della proroga, tantissimi cittadini si sarebbero infatti trovati di fronte a multe salate.

Secondo il presidente AICARR Livio de Santoli, poi, “Nonostante un lavoro congiunto di AICARR, Comitato Termotecnico Italiano e ANACI (Associazione Nazionale Amministratori di Condomini) ci sono motivi di discussione e scarsa trasparenza che permangono: per esempio, le modalità di ripartizione delle spese in base ai consumi individuali e ai costi fissi derivanti dalle attività di manutenzione degli impianti“.

Leggi anche Passaggio da riscaldamento centralizzato ad autonomo? No se non c’è risparmio

Per questi motivi, AICARR si sta impegnando nel testare un software (prodotto da ENEA e dall’Università di Cassino) per l’analisi costi-benefici derivanti dall’installazione delle termovalvole per la contabilizzazione individuale.

L’obiettivo che ci poniamo – continua De Santoli – è raggiungere la predisposizione condivisa di un software da distribuire gratuitamente agli utenti nelle more delle approvazioni della normativa tecnica”.


1 COMMENTO

  1. Tra i 18 condomini io spendo circa 200 €in più i 17 anno un risparmio
    Sottolineo vivo in un appartamento di 60 mq pt esposto in tre lati,le mie valvole erano posizionate tra il 2 e il 3. Gli altri appartamenti sono di circa 90 mq ora nel nuovo conteggio io da 640 dovrò pagare 850 invece i condomini posizionati al centro anno tenuto le valvole spente x tutto l’inverno è nonostante lamentavano del forte caldo. Se io con 60 mq spendo 850 loro con 90 mq e normale che ne spendono solo 300? posso intervenire legalmemente e ingiusto questo sistema, io pago quel che consumo ma altri sfruttano il calore dei vicini

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here