Home Edilizia Norme Tecniche Costruzioni (NTC): arrivano entro la fine del 2016

Norme Tecniche Costruzioni (NTC): arrivano entro la fine del 2016

3049
opere abusive

Le Nuove Norme Tecniche Costruzioni NTC, il testo unico per le costruzioni, arriveranno entro la fine del 2016, e così anche la relativa Circolare esplicativa. Dà la notizia il Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) dopo la riunione del 26 luglio della Commissione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, di cui il CNI fa parte.

L’ultimo passaggio, alla Conferenza Stato-Regioni, è previsto per la fine di settembre, poi la verifica in sede europea, infine la pubblicazione in Gazzetta. Lo ha detto il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLLPP) informando la Commissione sullo stato dell’iter legislativo delle Norme Tecniche.

Clicca qui se vuoi approfondire i contenuti delle nuove NTC

 

Il lavoro sulla revisione della Circolare 617/2009 esplicativa delle NTC Norme tecniche 2008 (DM 14 gennaio 2008) procede: ricordiamo che sono necessari gli aggiornamenti riguardanti le modifiche apportate alle NTC licenziate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici nel novembre del 2014.

 

NTC: cos’è successo finora?


Ricapitoliamo.

26 luglio 2013. Presentate ufficialmente al CSLLPP le modifiche alle NTC 2008.

Ottobre 2014. Avviata la discussione della bozza delle nuove Norme Tecniche Costruzioni NTC.

Novembre 2014. Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha dato il primo via libera alle nuove NTC. Il testo (testo delle nuove norme tecniche per le costruzioni versione novembre 2014 approvate dal CSLLPP). La nuova edizione delle norme tecniche per le costruzioni revisiona in varie parti il testo preesistente, introducendo alcune innovazioni concettuali e confermando una serie di scelte di fondo, in continuità con le precedenti norme tecniche. La novità è l’adeguamento antisismico dell’esistente sulla base di standard meno stringenti rispetto a quelli che saranno applicati alle nuove costruzioni.

Marzo 2015. Diffusione del testo approvato nel novembre 2014. Il testo è stato pubblicato a fini informativi e non ha valore legale, rimanendo pienamente in vigore, fino all’emanazione ed entrata in vigore del nuovo Decreto Interministeriale, il testo delle Norme Tecniche per le Costruzioni del DM 14 gennaio 2008.

 

Cosa succederà adesso alle NTC?

L’iter prevede l’acquisizione del concerto tra Ministero delle Infrastrutture e Ministero dell’Interno, il parere del Dipartimento della Protezione Civile e della Conferenza Stato-Regioni, la verifica di coerenza con la normativa in sede europea. Mancano il passaggio in Conferenza Stato-Regioni e la verifica europea.

Settembre 2016. Il passaggio in Conferenza Stato-Regioni dovrebbe avvenire, come detto, a settembre. Poi la verifica europea.

La bozza della nuova circolare esplicativa che è stata consegnata ai componenti della Commissione nella riunione del 26 luglio. Le osservazioni della Commissione dovranno pervenire entro il 12 settembre. Poi ci sarà una riunione finale il 19 settembre.

Fine 2016. Al termine dei passaggi, le nuove NTC potranno essere pubblicate in Gazzetta Ufficiale. Il Presidente del CSLLPP vorrebbe far uscire il testo definitivo della Circolare esplicativa, che deve essere licenziata solo dall’Assemblea del CSLLPP, insieme alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle Norme Tecniche, quindi entro la fine di questo anno.

 

Ti potrebbe interessare anche:

Calcolo pratico delle costruzioni esistenti in muratura

Calcolo pratico delle costruzioni esistenti in muratura

Le strutture in muratura costituiscono la tipologia costruttiva più diffusa in Italia, presente anche in molti pregevoli centri storici che caratterizzano il tessuto costruttivo.

Questo volume raccorda gli studi classici nel contesto delle strutture in muratura con le più attuali ricerche in tema di protezione sismica del costruito.
In esso sono raccolti molti studi compiuti sin dal 1997, a valle del terremoto Umbro-Marchigiano, integrati con l’attuale ricerca, cui occorre far riferimento nella pratica professionale per affrontare lo studio strutturale di tali classi di edifici.

Una parte significativa del volume è dedicata alla diagnostica, passo imprescindibile per il corretto percorso di conoscenza dell’edificio, individuando anche i costi di riferimento per orientare tecnici e committenti alla gestione economica della fase  progettuale.

Nell’opera il lettore troverà la trasposizione pratica di formule e indirizzi teorici per un approccio moderno e allineato con i più recenti orientamenti scientifici, sempre senza perdere di vista la finalità operativa degli argomenti.
Sono, probabilmente per la prima volta, riportati vari dati relativi a delle tipologie di murature particolari: le case in terra cruda e le murature baraccate. Le prime ancora oggi un significativo esempio di edilizia storica; la seconda tipologia merita di essere analizzata per le potenzialità di sviluppo soprattutto in tema di rinforzo di strutture esistenti.

Al Manuale è associato il software professionale DomusWall MG di Interstudio (scaricabile online con i successivi aggiornamenti) all'interno di un'area riservata.
Con un’interfaccia utente di tipo grafico il software permette di effettuare direttamente in punta di mouse le noiose operazioni di definizione della geometria e di inserimento dei carichi, con strumenti di calcolo completi che vanno da un’analisi dei carichi automatica fino alla verifica di tutti i setti e delle fondazioni.
All’interno le istruzioni per il download della licenza d’uso. Sistemi operativi supportati: WINDOWS XP, 7, 8, 10 - Mac OS da 10.4.11 a 10.11.

Nicola Mordà, ingegnere civile con pluriennale esperienza professionale, autore di numerose pubblicazioni di carattere tecnico, è titolare di uno studio di progettazione strutturale e sismica con sedi a Torino e all’estero. Ha collaborato e seguito importanti progetti di notevole impegno statico; si occupa di temi di carattere normativo, con particolare riferi- mento al settore delle strutture, e di nuove tecnologie in ingegneria civile.

 

Leggi descrizione
Nicola Mordà, 2016, Maggioli Editore
70.00 € 66.50 €


Condividi

2 Commenti

    • Buongiorno Francesca,
      per il momento quello che sappiamo è riportato nell’articolo e nelle pagine linkate. Non appena avremo novità le metteremo on line sul sito. Grazie dell’attenzione e buona giornata.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here