Home Edilizia Riforma Madia, il decreto SCIA 2 introduce la SCA: cos’è, cosa riguarda,...

Riforma Madia, il decreto SCIA 2 introduce la SCA: cos’è, cosa riguarda, sanzioni

5736
Bando Scuole Innovative

La SCA è la segnalazione certificata di agibilità, introdotta in alternativa alla richiesta del certificato di agibilità. La SCA potrà riguardare gli interventi sottoposti a SCIA ma anche quelli sottoposti a permesso di costruire. Deve essere presentata allo sportello unico. Dopo gli interventi che nel decreto SCIA 2, che deve essere analizzato dai Comuni e dalle Regioni, sono considerati attività edilizia libera, e dopo l’articolo su tutti i permessi introdotti, ecco una novità: la SCA, appunto. Vediamo di cosa si tratta.

SCA: cosa riguarda?

Nella SCA il professionista abilitato attesta la conformità dell’opera al progetto presentato e alla sua agibilità. La SCA attesta inoltre la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità e risparmio energetico degli edifici e degli impianti installati, conformemente alle norme vigenti e al progetto.
Potrà riguardare: nuove costruzioni, ricostruzioni o sopraelevazioni (totali o parziali), riguardare singoli edificii o anche singole porzioni di costruzione, purché funzionalmente autonome e solo se  le opere di urbanizzazione primaria sono già state realizzate e collaudate.

Sanzioni

Se non si presenta la segnalazione di agibilità si rischia di pagare una sanzione tra i 77 e i 464 euro.

Ti potrebbe interessare

La disciplina edilizia e paesaggistica dopo il c.d Madia SCIA 2 e il d.P.R. 31/2017

La disciplina edilizia e paesaggistica dopo il c.d Madia SCIA 2 e il d.P.R. 31/2017

Claudio Belcari, 2019, Maggioli Editore

Interpretare e padroneggiare la disciplina edilizia, urbanistica e ambientale è diventato un lavoro dif- ficile e “pericoloso”. Non basta, infatti, possedere le giuste cognizioni tecniche e adottare quella che il codice civile chiama la cura “del buon padre di...




Condividi

2 Commenti

  1. Salve, vorrei avere dei chiarimenti in merito: la SCIA e la SCA sono due documenti da presentare separatemente
    o fanno parte della stessa documentazione e quindi bisogna presentarli entro 15 giorni dal termine dei lavori? In caso siano due documenti diversi, quando bisogna presentare l’uno e quando l’altro?
    Quale dei due bisogna presentare prima?

    Complimenti per il vostro articolo
    Grazie anticipatamente

    Luca

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here