Home Progettazione Isolamento Termico Recupero del costruito: il più grande nemico è l’umidità

Recupero del costruito: il più grande nemico è l’umidità

158

Murature, coperture e terrazzi, facciate murarie, cantine e locali interrati. Sono davvero tanti i luoghi dove l’umidità può formarsi e dare origine a guasti edilizi di diversa natura anche gravi. Se poi si pensa che la gran parte del patrimonio immobiliare nel nostro Paese ha più di 30-40 anni, si comprende immediatamente come il recupero del costruito e la sua tutela siano un tema chiave per il settore delle costruzioni. È proprio con questo driver in mente che quest’anno è partito il RIGENERA Tour, l’evento itinerante, organizzato da Maggioli Editore in collaborazione SAIE, in cui progettisti, imprese e università si confrontano sul nodo della riqualificazione e il miglioramento dell’esistente, nuovi business per fare ripartire il mondo dell’edilizia fiaccato da anni di crisi.

Umidità in casa: quali soluzioni?

Come accennato all’inizio di questo articolo, uno dei nemici più agguerriti della “salute” delle case e dei manufatti edilizi è proprio l’umidità, come ci conferma il grande successo tra tecnici e addetti dell’ebook di Marco Argiolas Umidità, Muffe e Condense in Casa, pubblicato nella collana degli ebook di Ediltecnico. Per approfondire l’argomento abbiamo voluto scambiare qualche opinione con gli esperti di Volteco, azienda veneta da quarant’anni sul mercato con soluzioni dedicate all’impermeabilizzazione, al risanamento degli intonaci e delle murature.

“Volteco ha da tempo un insieme di soluzioni idonee ad eliminare definitivamente l’umidità nei muri”, conferma Alessandro Minutoli, responsabile formazione dell’azienda. “Tra queste è presente Calibro NHL,un intonaco a base di calce idraulica naturale indicato per risolvere i problemi di umidità su ogni tipo di muratura anche di interesse artistico”

Nella foto una applicazione del prodotto Calibro NHL per combattere l'umidità in una cantina
Nella foto una applicazione del prodotto Calibro NHL per combattere l’umidità in una cantina

“Per interventi di contrasto all’umidità di risalita”, ci dice il applicatore specializzato di Volteco, Denis Meneguz, “occorre scegliere prodotti specifici altamente performanti, come il Calibro NHL che all’alta qualità uniscono un prezzo accessibile”.

Venendo agli aspetti più squisitamente applicativi, Meneguz spiega che “la procedura di stesura consiste nella prima fase del rinzaffo per uno spessore di 5 mm e la seconda fase di intonaco per uno spessore di 2-3 cm per mano. Quest’ultima può essere fatta solo dopo 24 ore dalla prima applicazione”. A questo si aggiunge l’ulteriore vantaggio di poter miscelare il Calibro NHL sia con la betoniera che con la frusta, quando gli spazi in cantiere sono limitati.

A sinistra Alessandro Minutoli, responsabile formazione dell’azienda,  a destra Denis Meneguz, applicatore specializzato di Volteco
A sinistra Alessandro Minutoli, responsabile formazione di Volteco; a destra Denis Meneguz, applicatore specializzato.

Recupero del costruito: vi aspettiamo al RIGENERA Tour

E dei problemi dell’umidità nelle costruzioni, ma anche di tutti gli altri aspetti della rigenerazione del costruito si parlerà nelle prossime tappe del RIGENERA Tour, durante le quali sarà possibile per i progettisti fissare anche incontri one-to-one con i rappresentanti delle aziende partecipanti (Alpac, Beta Formazione, Celenit, F.lli Giovanardi, Fenster Wolf, Idrocentro, Mesa, Penetron, Redi, Sun Ballast, Techem, Tecnova Group, Tubus System, Uretek, Wienerberger).

Dopo il grande successo delle tappe di Padova (marzo), Milano e Cuneo (aprile) e Roma (maggio), i prossimi appuntamenti con il RIGENERA Tour sono a Cesena (iscrizioni chiuse) il 26 maggio e a Bari il prossimo 9 giugno. Il tour riprenderà poi a settembre con le date di Napoli, Pisa, Torino e Genova.

Scopri tutte le tappe del RIGENERA Tour

Umidità, muffe e condense in casa

Umidità, muffe e condense in casa

Questa guida in formato ebook spiega con la massima chiarezza possibile i principali fenomeni legati alla formazione dell'umidità, della condensa e delle muffe nelle abitazioni, per limitare il danno che questi possono causare alle abitazioni. L'umidità, infatti, è in assoluto la prima causa di degrado degli edifici e, secondo studi recenti, risulta responsabile dell'80% dei danni che questi subiscono nel tempo.

L'ebook tratta in un formato agile, completo e rigoroso il tema dei danni provocati dalle più frequenti cause di umidità (di risalita, da condensazione, da assorbimento igroscopico, da contatto con il terreno, ecc.) e fornisce indicazioni su prevenzione ed eliminazione del problema. Un intero capitolo è dedicato ai fenomeni di condensa e le relative strategie per la prevenzione e per porre in atto correttivi efficaci.

Completa l'opera la trattazione dell'impermeabilizzazione (materiali, tecniche e metodi per riparazioni e ripristino) e delle muffe in casa con un'analisi dettagliata delle cause della loro formazione, gli effetti della loro presenza e le modalità di correzione. Da ultimo, ma non meno importante, l'autore dedica una parte dell'ebook ai "miti da sfatare", spiegando perché le convinzioni più diffuse su umidità, condense e muffe sono prive di fondamento.

Marco Argiolas,Tecnico esperto in danni e difetti delle costruzioni, specializzato nell’umidità in qualsiasi manifestazione. Ha ottenuto un brevetto su un sistema di tenuta all’acqua e due in corso di istruttoria su sistemi per la correzione dell’umidità in edilizia. Svolge attività di ricerca tecnica e scientifica per lo sviluppo di nuovi prodotti innovativi nel settore dell’umidità nelle costruzioni ed è curatore del sito web www.ilmedicodellacasa.com

Leggi descrizione
M. Argiolas, 2016, Maggioli Editore
12.90 € 10.97 €

Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here