Home Edilizia Umidità e muffe in appartamento: quando è responsabile il costruttore?

Umidità e muffe in appartamento: quando è responsabile il costruttore?

802
Umidità e muffe in appartamento

Qualora all’interno di un appartamento affiorino muffe o difetti da cattiva coibentazione, a risultare responsabile è il condominio: ad affermarlo è la Corte d’Appello di Milano, tramite la sentenza n. 2680/2015. In tale direzione, al proprietario di un appartamento in cui si verifica l’insorgenza di umidità e muffe a causa della cattiva coibentazione devono essere risarciti i danni patrimoniali e non patrimoniali.

A pagare è in prima battuta il condominio, nella sua veste di custode delle parti comuni. Tuttavia quest’ultimo può rivalersi sull’impresa costruttrice (colpevole di aver consegnato l’immobile con dei difetti di costruzione).

Nel caso di specie, il proprietario di un appartamento situato al quinto piano di un edificio condominiale aveva citato in giudizio il condominio per la presenza di infiltrazioni d’acqua dai muri perimetrali che avevano provocato umidità e muffe. Dagli accertamenti effettuati era emerso che i danni non erano stati provocati da una manutenzione carente da parte del proprietario, ma erano dovuti a difetti presenti nell’edificio sin dal momento della vendita: i periti del tribunale avevano infatti messo in relazione i danni con la cattiva coibentazione dell’immobile.

Leggi anche l’articolo Umidità e Muffe in casa: rischi per la salute, prevenzione e azioni correttive.

I giudici hanno quindi approvato la richiesta di risarcimento sia per i danni patrimoniali, dovuti alle riparazioni e al ripristino della normalità, sia per quelli non patrimoniali, legati ai problemi di salute insorti a causa dell’umidità e delle muffe.

Dinnanzi a casi analoghi, pertanto, il condominio è tenuto al risarcimento, poiché esso è il curatore della cosa comune. Tuttavia rimane un’arma in mano a quest’ultimo, ovverosia la possibilità di rivalersi sull’impresa costruttrice responsabile della consegna con difetti da costruzione non a regola d’arte.

Umidità, muffe e condense in casa

Umidità, muffe e condense in casa

Questa guida in formato ebook spiega con la massima chiarezza possibile i principali fenomeni legati alla formazione dell'umidità, della condensa e delle muffe nelle abitazioni, per limitare il danno che questi possono causare alle abitazioni. L'umidità, infatti, è in assoluto la prima causa di degrado degli edifici e, secondo studi recenti, risulta responsabile dell'80% dei danni che questi subiscono nel tempo.

L'ebook tratta in un formato agile, completo e rigoroso il tema dei danni provocati dalle più frequenti cause di umidità (di risalita, da condensazione, da assorbimento igroscopico, da contatto con il terreno, ecc.) e fornisce indicazioni su prevenzione ed eliminazione del problema. Un intero capitolo è dedicato ai fenomeni di condensa e le relative strategie per la prevenzione e per porre in atto correttivi efficaci.

Completa l'opera la trattazione dell'impermeabilizzazione (materiali, tecniche e metodi per riparazioni e ripristino) e delle muffe in casa con un'analisi dettagliata delle cause della loro formazione, gli effetti della loro presenza e le modalità di correzione. Da ultimo, ma non meno importante, l'autore dedica una parte dell'ebook ai "miti da sfatare", spiegando perché le convinzioni più diffuse su umidità, condense e muffe sono prive di fondamento.

Marco Argiolas,Tecnico esperto in danni e difetti delle costruzioni, specializzato nell’umidità in qualsiasi manifestazione. Ha ottenuto un brevetto su un sistema di tenuta all’acqua e due in corso di istruttoria su sistemi per la correzione dell’umidità in edilizia. Svolge attività di ricerca tecnica e scientifica per lo sviluppo di nuovi prodotti innovativi nel settore dell’umidità nelle costruzioni ed è curatore del sito web www.ilmedicodellacasa.com

Leggi descrizione
M. Argiolas, 2016, Maggioli Editore
12.90 € 10.97 €

Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here