Home Edilizia Piano Casa Piemonte 2016 prorogato fino al 31 dicembre

Piano Casa Piemonte 2016 prorogato fino al 31 dicembre

97
Piano Casa Piemonte prorogato fino a dicembre 2016

La giunta regionale del Piemonte ha prorogato di un altro anno, fino al 31 dicembre 2016, le misure premianti di ampliamento edilizio rientranti nel Piano Casa (legge regionale n. 20 del 2009), purché tali interventi siano accompagnati o da miglioramento sismico o da miglioramento energetico.

Limitatamente a quest’ultimo punto si intende la realizzazione di interventi sul fabbricato o sui sistemi tecnici dell’edificio pre-esistente che comportino il miglioramento del parametro EPgl,nren (indice di prestazione energetica globale non rinnovabile) secondo percentuali differenti in base alla classe energetica di appartenenza di partenza, secondo quanto stabilito dai nuovi decreti di efficienza energetica per le costruzioni.

CLASSE ENERGETICA EDIFICIO % DI MIGLIORAMENTO
A4 0%
A3 0%
A2 0%
A1 0%
B 5%
C 10%
D 15%
E 20%
F 25%
G 30%

Il soddisfacimento dei requisiti è dimostrato nel progetto allegato alla richiesta del titolo abilitativo mediante i relativi elaborati tecnici; in particolare, il miglioramento energetico è dimostrato nella relazione citata all’art. 8, comma 1 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 sull’attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico nell’edilizia.

Progettare e riqualificare per l'efficienza energetica

Progettare e riqualificare per l'efficienza energetica

Nuova edizione, aggiornata ai d.m. 26 giugno 2015, di questo Manuale pratico sulI’efficientamento energetico del costruito e della progettazione degli Edifici a Energia Quasi Zero

Nella prima parte del testo la materia è inquadrata da un punto di vista teorico e normativo. Particolare attenzione è posta nell’introdurre il concetto di Edificio a Energia Quasi Zero, nella descrizione degli incentivi fiscali attualmente in vigore, nel chiarimento delle differenze tra ACE e APE e nell’esposizione delle procedure di calcolo e valutazione del LCA e delle emissioni di CO2.
Il volume analizza in maniera particolare le nuove disposizioni e i requisiti minimi in materia di prestazione energetica degli edifici emanate attraverso i nuovi Decreti Ministeriali 26/06/2015. Vengono inoltre esplicitate le nuove procedure legate alla redazione del nuovo format per l’APE a far data dal 01 Ottobre 2015.

Sono descritti e spiegati, con esempi di buone pratiche, gli elementi fondamentali per la progettazione e l’efficientamento energetico di un edificio (involucro edilizio, impianti e materiali) e viene fornito un quadro riassuntivo dei costi attuali correlati a voci di capitolato specifiche.

La terza parte del libro, pratico-operativa, consiste in una raccolta di casi che mostrano come intervenire in caso di nuove costruzioni di Edifici a Energia Quasi Zero e di riqualificazione di costruzioni esistenti.
Nel Cd-Rom allegato sono raccolti la normativa di riferimento e la prassi, le schede materiali e il foglio di calcolo per la trasmittanza

Leggi descrizione
F. Russo, G. Messina, J. Gorgone, 2015, Maggioli Editore
46.00 € 43.70 €

Condividi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here