Le applicazioni per architetti e per la progettazione sostenibile sono numerose. Sono applicazioni disponibili sia su piattaforma Android che iOS, poche per il momento su quella Windows. Ne forniamo un elenco con particolare riferimento a quelle che possono essere utilizzate per la progettazione di sistemi di facciata e schermature e in generale per la progettazione attenta ai fattori climatici.

di Emanuele Naboni*

Fin dall’arrivo dell’ipad numerosi sviluppatori indipendenti e aziende specializzate e del settore hanno investito in applicazioni utili ad architetti e progettisti per la progettazione sostenibile, e un’attività in mobilità. Lo hanno fatto portando su tablet e smartphone applicazioni e funzionalità tipiche del lavoro in ufficio e utili a completare attività legate alla pianificazione del lavoro, alla creazione prototipale di nuove idee e progetti e alla loro implementazione e gestione direttamente sul posto.

In aggiunta, le soluzioni mobile hanno possibilità maggiori legate alla geo localizzazione. Le applicazioni legate alla architettura e alla progettazione sostenibile, disponibili sugli store sono ormai centinaia e richiedono tempo e per essere scoperte ed utilizzate. Molte di queste applicazioni sono gratuite, quelle più strutturate e finalizzate a studi e a professionisti sono a pagamento e obbligano, in alcuni casi, alla sottoscrizione di un canone annuale che garantisce aggiornamenti tecnico-funzionali nel tempo.

Queste applicazioni stanno vivendo una evoluzione continua legata strettamente a quella tecnologica che ha caratterizzato l’intero periodo di esistenza del tablet come strumento di lavoro in mobilità. Le applicazioni non sono soltanto interessanti e utili per i vasti archivi di dati di cui possono essere dotate ma soprattutto per le funzionalità e interattività. Le idee e i suggerimenti che sono in grado di offrire stimolano attraverso una forte connesione con il contesto e con dinamiche di realtà aumentata una maggiore comprensione dei fattori climatici locali stimolando creatività.

I vantaggi e i benefici di queste applicazioni stanno tutti nella loro semplicità d’uso e intuitività e nelle numerose esperienze utente che sono capaci di suggerire. Tra tutte le applicazioni oggi disponibili (centinaia su entrambi gli store ios e Google Play ma numerose anche su quello Windows) ne abbiamo selezionato alcune legate alla comprensione dei percorsi solari, delle ombre, del daylighting, e dei flussi d’aria.

Per leggere l’articolo completo scaricare il pdf
Apps per la progettazione sostenibile

* Emanuele Naboni è professore associato in Architettura Sostenibile alla Facoltà di Architettura della Royal Danish Academy, Copenhagen, fondatore di e3LAB in Milano (www.e3lab.org)


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here