Melbourne: la città più vivibile al mondo

La città in cui trasferirsi se vi sentite oppressi dalla cappa irrespirabile che si percepisce ultimamente (anche a livello metaforico) in Italia? La risposta non deve spaventarvi: si tratta di andarsene all’altro capo del pianeta, ma probabilmente ne vale la pena. Melbourne è stata nominata, per il quarto anno consecutivo, città più vivibile al mondo all’interno della classifica stilata dall’Economist (il celebre settimanale londinese) attraverso una attenta valutazione dell’indice complessivo di vivibilità.

La classifica tiene conto di rilevazioni che provengono dai settori di sanità, istruzione, stabilità, cultura, ambiente e infrastrutture: i dati vengono mixati, et voilà, ecco la classifica delle città in cui trasferirsi (se proprio avete deciso di farlo). L’Australia si delinea come una sorta di paradiso della vivibilità con 4 città nella “top ten” (oltre a Melbourne ci sono Adelaide al quinto posto, Sydney al settimo e Perth in nona posizione), con Canada e Nord Europa ad insidiare le posizioni di testa (e non è certo una sorpresa).

Gli scorsi giorni abbiamo pubblicato una notizia relativa ad una classifica non dissimile relativa però ai borghi italiani: qui vince l’Alto Adige. Per approfondire leggi l’articolo intitolato Ambiente, salute, amministrazione snella: il borgo più felice d’Italia è Brunico.

Melbourne registra una media di 97,5 su 100, con punteggi massimi per sanità, istruzione e infrastrutture e ottimi voti per stabilità, cultura e ambiente. A completare il podio delle città più vivibili ci sono la capitale austriaca Vienna e l’Eden sul Pacifico canadese, ovvero Vancouver. Toronto arriva quarta, Calgary sesta (Canada, sempre Canada, fortissimamente Canada), Helsinki (Finlandia) ottava e Auckland (Nuova Zelanda) decima.

Dalle stelle alle stalle: la parte bassa della classifica è invece completata da Damasco (Siria, con soli 30,5 punti su 100) preceduta da Dacca in Bangladesh (38,7), Port Moresby in Papua Nuova Guinea e Lagos in Nigeria.

Melbourne è situata nella regione di Vittoria in Australia, possiede un clima temperato tutto l’anno grazie ad una strategica posizione sul mare ed è costellata da ampie aree verdi che rendono ariosa ed estremamente vivibile la città: una metropoli affascinante e intrigante che “shakera” elementi architettonici ottocenteschi a strutture moderne. Secondo l’Economist è la città da vivere per eccellenza.


Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here